– TRIESTE – Il vento leggero, quasi una vergogna per il Golfo di Trieste abituato a ben altre intensità di “arie”, ha favorito lo sloveno Gašper Vincec, olimpionico di Finn (Atene 2004 e Pechino 2008) con il suo Way of Life che ha vinto la cinquantunesima edizione della Barcolana. Affollatissima gara con una partecipazione da record di  2014 barche. Le raffiche massime di 3 nodi, tanto da costringere gli organizzatori a dimezzare il percorso è stato chiuso dall’imbarcazione slovena in poco meno di due ore. Vincec ha corso con la vecchia Maxi Jena, la barca che aveva vinto l’edizione del 2009. Nel pozzetto, anche Zan Luka Zelko, giovane promessa della vela slovena, già qualificato in classe Laser per le Olimpiadi di Tokyo, e il coach sloveno Neno Viali. In totale dieci atleti olimpici, ma anche il campione sloveno di ciclismo Primož Roglič, vincitore della Vuelta.

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)