– LONDRA – La tormentata vicenda della Brexit porterà, probabilmente, a nuove elezioni nel Regno Unito. Il premier, Boris Johnson, chiederà ai parlamentari di sostenere la sua richiesta di elezioni anticipate il 12 dicembre. Lo ha annunciato in un’intervista alla Bbc dopo una riunione del Consiglio di gabinetto. Il premier conservatore ha aggiunto di essere pronto a dare più tempo alle Camere per analizzare il pacchetto di leggi attuative sull’uscita dall’Ue, e il Withdrawal Agreement Bill, cioè l’accordo di recesso del diritto interno potrebbe essere rivisto a patto che i parlamentari acconsentano a elezioni prima di Natale. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)