– CATANIA – Permane in Sicilia l’allerta meteo rossa della Protezione Civile per il maltempo. Chiuse le scuole a Catania e interdette aree pubbliche come parchi e mercati. Violento nubifragio nel Siracusano, dove risulta disperso un agente di polizia penitenziaria travolto da un fiume di fango. Molte strade di collegamento tra Pachino, Noto e Rosolini sono bloccate. Soccorse 16 persone rimaste intrappolate nelle auto.Intanto nella città sotto allerta è anche arrivata una scossa di terremoto di magnitudo pari a 3.4 che si è verificata nella zona di Milo, in provincia di Catania. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha localizzato l’epicentro tra Catania e Taormina e l’ipocentro a 5 chilometri di profondità. Non vi sono notizie di danni a persone o cose. 

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments