– ROMA – Una soluzione alla crisi potrebbe arrivare nelle prossime ore anche se sul filo di lana rispetto alla deadline indicata dal presidente sella Repubblica, Sergio Mattarella per arrivare al Colle con una una proposta che abbia gambe per sostenersi. A Palazzo Chigi si sono appena concluse in tarda serata le trattative tra Pd e Movimento 5 stelle. Un vertice fiume  che secondo le prime indiscrezioni vede ancora Zingaretti reticente ad un secondo mandato per Conte. Il premier uscente, rientrato dal G7, era riunito dalle 21 con Luigi Di Maio, il segretario dem Nicola Zingaretti e il suo vice Andrea Orlando a Palazzo Chigi. Domani 27 agosto inizierà il secondo giro di consultazioni, ma per Pd e M5s l’appuntamento con Sergio Mattarella sarà solo mercoledì: prima dovranno incassare il via libera dei propri gruppi parlamentari e della base 5 stelle. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)