– NAPOLI – Una sala affollatissima al Teatro Totò ha accolto la presentazione alla stampa della nuova stagione artistica 2019/2020. Un cartellone che come consuetudine dello spazio di via Frediano Cavara con la direzione artistica di Gaetano Liguori, assicurerà ancora una volta agli abbonati e al pubblico, un’emozionante carrellata di spettacoli ed eventi all’insegna della qualità, della risata e delle novità. “Forte del grande pubblico che da sempre ci sostiene – ha detto il direttore artistico Liguori- e grazie al numero degli abbonati in costante ed entusiasmante crescita, insistiamo nell’imporci nel quartiere di Foria come polo culturale e sociale oltre che con tanti spettacoli di grande livello con la sempre più apprezzata e frequentata Scuola di Teatro”. Ed è stato con queste premesse che a illustrare il cartellone e ad anticipare i contenuti degli spettacoli in abbonamento, dei fuori abbonamento, delle rassegne, eventi e festival proposti per il 2019/2020, ci ha pensato l’altro protagonista della vita del Teatro Toò, l’attore Davide Ferri insieme a Enzo Liguori e a tutti gli autori, i registi e gli artisti delle compagnie in scena. Numerose le novità per la nuova stagione del Teatro Totò e tanti gli spettacoli voluti dal direttore artistico Gaetano Liguori per un cartellone in grado di soddisfare i più svariati gusti del pubblico di ogni età. Tra gli artisti che il Teatro Totò proporrà in abbonamento per il 2019/2020 vi saranno: Oscar Di Maio, I Ditelo Voi, Gigi Savoia, Davide Ferri, Rosario Verde, Rosario Minervini, Paolo Caiazzo, Vittorio Marsiglia, Benedetto Casillo, Francesca Marini, Massimo Masiello, Lucio Pierri, Ida Rendano, Salvatore Gisonna, Ciro Esposito, Fabio Balsamo e Simone Schettino. Fuori abbonamento in scena al Teatro Totò anche il cantante e attore Antonio Ottaiano, seguito da due eventi speciali con Maurizio Casagrande e Peppe Barra. Ancora, per il pubblico, le due compagnie vincitrici dell’ultima edizione del Festival del Teatro Amatoriale. Per gli omaggi agli abbonati, invece, saranno previsti altri tre interessanti e applauditi spettacoli con Francesca Marini e Massimo Masiello, gli allievi dell’Accademia del Teatro Totò ed Emilio Massa. Ad essere annunciata è stata anche la 29a edizione di “Ridere 2019” il Festival del teatro comico, musica e cabaret in programma al Maschio Angioino dal 9 al 25 agosto. Un momento dell’incontro è stato pure dedicato ai numeri in crescita e ai successi della “Accademia delle Arti Teatrali” del Teatro Totò diretta da Salvatore Liguori e alla prossima e attesa edizione del “Festival del Teatro Amatoriale” diretto da Enzo Liguori e all’altro suo progetto per le mattinate di teatro interattivo per le scuole, intitolato “Il teatro per le scuole”. 

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)