– ROMA – La Settimana Europea della Mobilità è l’occasione per Hurry!, azienda atrova nella progettazione di prodotti per la mobilità innovativa e ALD Automotive, società del gruppo Société Genéralé leader nel noleggio a lungo termine, per lanciare Popgo, il primo servizio al mondo ready to share di condivisione di auto tra privati. “Si tratta di un modello di servizio che sarà essenziale per l’economia circolare – sostiene Alberto Cassone, Ad di Popmove e presidente di Hurry!- perchè è in atto un processo culturale e di stili di vita che prediligeranno la condivisione al possesso”.Pronta ad espandersi su tutto il territorio nazionale, la piattaforma online di Popmove consente di condividere la propria auto quando non la si usa e trovarne una quando se ne ha bisogno. Dal lancio, Popmove ha avuto 20.000 download e conta 150 auto circolanti adibite a condivisione. Già disponibile su Roma Popgo, il prodotto ready to share possiede le caratteristiche del contratto a lungo termine con azzeramento delle franchigie assicurative. Grazie a questa formula  “più condividi e più risparmi”, in pochi giorni la persona che mette in condivisione l’auto può arrivare ad azzerare le rata con la libertà di avere un’auto a propria disposizione e di decidere quando per quanto tempo condividerla. In assoluta garanzia e protezione da eventuali danni o furti. “Pensiamo di aver fatto davvero un passo in avanti nell’abbattimento delle barriere, anche a favore delle periferie e dei piccoli centri. Abbiamo la possibilità di creare la prima flotta condivisa e di farlo a Roma puntando ad espandere questo come modello vincente. Popgo è un prodotto unico ready to share che può determinare una rivoluzione nella mobilità condivisa. Secondo i creatori della formula, si raggiungerà un’evidente riduzione del parco auto circolante con evidenti benefici sull’ambiente se integrato con soluzioni che garantiscono, ad esempio, l’ingresso nella ztl e l’uso gratuito delle strisce blu. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)