– CAIRO – E’ stato sepolto all’alba in tutta fretta l’ex presidente egiziano,Mohamed Morsi, morto ieri per un infarto durante un’udienza in tribunale. La sepoltura è avvenuta all’alba a Nasr City, un quartiere a est del Cairo, alla sola presenza della sua famiglia per evitare eventuali sommosse. La preghiera funebre si è tenuta nell’ ospedale della prigione di Tora,dove era detenuto Morsi. Il figlio ha denunciato che le autorità hanno rifiutato di permettere la sepoltura nel governatorato di Sharqiyya, terra di origine di Morsi, a nord del Cairo. Protestano i Fratelli musulmani: “Gli hanno negato i diritti basilari”. –

Sorgente: PrimaPress.it

(I-TALICOM)