– SHANGHAI – Settebello strepitoso a Gwangju: quarto titolo mondiale dopo Berlino 1978, Roma 1994 e Shanghai 2011. In finale gli az zurri travolgono 10-5 la Spagna, rivale storica per la pallanuoto italiana.Parziali 2-2 3-1 3-1 2-1. Equilibrio iniziale, la Spagna fallisce sul 2-2 il rigore del sorpasso. Poi azzurri avanti 5-2 con Figlioli, Dolce e Renzullo, il break decisivo. Gli iberici patiscono il colpo, Italia in controllo. Con Aicardi,Dolce e Di Fulvio gli azzurri volano 8-3, Spagna frastornata. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)