– ROMA – C’è un carabiniere indagato nell’inchiesta della Procura di Roma sulla foto circolata che ritraeva Christian Natale Hjort mentre veniva interrogato bendato. Si tratta del militare che ha scattato la foto – poi condivisa in una chat e arrivata alla stampa – del 18enne americano nella caserma di via In Selci. I due ragazzi americani si trovano in carcere insieme al connazionale Finnegan Elder con l’accusa di concorso in omicidio per la morte del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. Al carabiniere i pm romani contestano il reato di rivelazione del segreto d’ufficio. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)