– MILANO – Sono stati in 75 mila i militanti del M5S che hanno votato sulla Piattaforma Rousseau, gestita dalla Casaleggio & Associati, sul quesito che doveva approvare o meno l’accordo tra il movimento grillino è il partito democratico per un nuovo governo a guida di un Conte bis. Gli esiti del voto sarebbero dovuti arrivare entro le 18 ma così non è stato finendo con il ritardare anche le comunicazioni ufficiali da parte del premier incaricato per presentare lo schema di nuovo governo e la lista dei ministri. I risultati sono arrivati 19,29 e sono stati illustrati da Luigi Di Maio in conferenza stampa. L’80% degli iscritti del M5S ha votato per il si è che dà il via libera al nuovo governo. Un parere consultivo, senza alcun peso costituzionale ma indicativo per misurare il sentiment per la governance che verrà. Di Maio: “Questo è un governo che sta per nascere grazie anche ai cittadini che hanno potuto esprimere la loro volontà. Noi saremo promotori di tutte le idee che ci caratterizzano perchè si trasformino in leggi. Noi siamo e resteremo sempre l’ago della bilancia per  la stabilità di questo paese. Non sarà un governo di destra o sinistra ma un governo o che fa cose giuste”. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)