– ROMA – Guerre, conflitti e microconflitti estesi in molte parti del pianeta terra costituiscono la situazione di emergenza in cui vivono oltre 59 milioni di bambini. Il dato è dell’Unicef che si appresta a lanciare per il 2020 la più grande raccolta fondi di sempre: 4,2 mld di dollari per portare aiuto nel corso del prossimo anno a ben 59 milioni bambini che versano in situazione di bisogno in 64 Paesi. Mai l’infanzia era stata così fortemente colpita, denuncia L’Unicef: un bimbo su 4 vive in Paesi in guerra o colpiti da disastri naturali. “Un numero storico di bambini costretti a lasciare le proprie case necessita urgentemente di protezione e supporto”, afferma la direttrice generale Unicef, Henrietta Fore. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)