– ROMA – Imprecisioni, sensazionalismo e social influenzati dalle fake news, ha spinto il presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna a lanciare un appello agli operatori dell’informazione per una scrupolosa verifica delle fonti. “La prima emergenza per un virus nell’epoca dei social – scrive Verna in una nota diffusa alle redazioni – richiama i giornalisti professionali ad un eccezionale sforzo di comprensione equilibrio e responsabilità. E’ necessaria un’informazione piena e verificata, senza sottacere  gli eventuali rischi e le cautele  da attuare,  ma sono assolutamente da evitare enfatizzazioni e allarmismi. Siamo noi giornalisti professionali – continua Verna –  a  dover costituire un modello  anche  per chi comunica attraverso i social, e da quella comunicazione  dobbiamo evitare di correre il rischio di uscirne condizionati. L’appello è quello ad usare le regole di sempre, applicando un’accurata e  scrupolosa  verifica delle fonti.“

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)