Claranet nominata nel Magic Quadrant di Gartner

314

MILANO – Claranet, leader europeo nei servizi di hosting e di gestione delle applicazioni, è stata posizionata nel Magic Quadrant di Gartner riferito a “Data Center Outsourcing and Hybrid Infrastructure Managed Services, Europe” (DCO/HIMS) per il secondo anno consecutivo.

In questo Magic Quadrant, Gartner analizza la completezza della vision e la capacità di tradurla in esecuzione di 20 fornitori di DCO/HIMS e delle loro offerte di servizi cloud, per un valore di oltre 23 miliardi di dollari di fatturato in Europa. Per Claranet si tratta di un risultato che riflette i passaggi che l’azienda sta adottando per fornire la giusta combinazione di servizi per aiutare le aziende a trasformare il loro business, per rimanere al sicuro e adattarsi rapidamente alle mutevoli esigenze dei clienti.

Commentando il posizionamento della società nel Quadrante Magico, Charles Nasser, CEO di Claranet, ha dichiarato: «Siamo molto lieti di essere stati riconosciuti in questo Quadrante Magico di Gartner per il 2019 per il secondo anno consecutivo e crediamo che questo sottolinei i progressi compiuti nel far crescere il nostro business. Abbiamo investito molto nell’assumere le migliori competenze e utilizzare l’automazione per trasformare le operations dei nostri clienti.

Nel corso dell’ultimo anno abbiamo anche continuato ad ampliare le nostre competenze nella cybersecurity, grazie all’acquisizione nel luglio 2018 di NotSoSecure, azienda globale specializzata in test di penetrazione e formazione di hacking etico, fino ad arrivare alla creazione dell’unità Claranet Cyber Security. A tutto questo si sono accompagnate attività per sviluppare ulteriormente le nostre partnership esistenti e integrare strettamente il cloud ibrido, la cybersecurity e i servizi di rete.

Continuiamo a impegnarci per confermare il nostro status come una delle sole cinque società al mondo che vanta le certificazioni più elevate MSP rilasciate da AWS, Google e Microsoft. Questo sottolinea la profondità e l’ampiezza delle nostre competenze che sono strumentali nel guidare la crescita della nostra esperienza nel cloud ibrido e per fornire risultati superiori ai nostri clienti.»

Il Magic Quadrant di Gartner offre analisi approfondite dei mercati e delle offerte dei fornitori, consentendo agli utenti di mappare i punti di forza e di debolezza dei fornitori rispetto alle loro esigenze attuali e future. Gartner valuta i fornitori di tecnologia sia sulla completezza della visione che sulla capacità di metterla in esecuzione utilizzando una serie di criteri ponderati.

«La nostra missione – conclude Nasser – è aiutare le organizzazioni a sfruttare al meglio le tecnologie e le practise attuali ed emergenti, fornendo un servizio locale esperto e qualificato. Il nostro obiettivo è offrire un modo diverso di esternalizzare i data center per supportare i nostri clienti man mano che le loro esigenze evolvono. Tutto ciò dipende anche dal livello delle nostre risorse che garantiscono ai clienti esperienze di migrazione efficienti e senza problemi e la corretta gestione continuativa delle loro applicazioni.»

(I-TALICOM)