Con E4 Computer Engineering, innovazione e HPC parlano italiano

131

SCANDIANO –  Con soluzioni che rispondono alle richieste sempre più impegnative che arrivano dal mondo della ricerca e del mercato enterprise, E4 Computer Engineering conferma il suo ruolo di azienda all’avanguardia sul panorama tecnologico, italiano e non solo.

Forte di un team che abbina competenze approfondite e capacità di vision e facendo leva sulle tecnologie più avanzate – dalle architetture HPC (High Performance Computing) al mondo dei container, passando per Big Data Analytics, deep learning e virtualizzazione – E4 Computer Engineering ha realizzato nel tempo progetti importanti in ambito universitario e di ricerca, a livello italiano e internazionale, tra i quali spicca la collaborazione con il CERN di Ginevra. Da qualche anno, ha esteso con successo il proprio raggio di attività ai settori pharma, banking, manufacturing e automotive con la creazione di soluzioni open source pronte all’uso.

Sono molti gli ambiti che si affidano ad architetture HPC (High Performance Computing) per affrontare con successo le sfide che il mercato pone loro, ma anche per supportare al meglio il progresso dell’umanità, gettando le basi per un’evoluzione scientifica più rapida, impattante e sostenibile.

“Ricerca biomedica, ingegneria aerospaziale, sperimentazione scientifica, industria 4.0. Si tratta di ambiti di attività dei nostri clienti molto diversi tra loro che però hanno elementi in comune: l’utilizzo spinto dei più avanzati modelli di elaborazione per un’analisi in tempo praticamente reale di enormi quantità di dati ed un’infrastruttura sottostante che coniughi prestazioni e flessibilità”, spiega Simone Zanotti, Sales & Marketing Director di E4 Computer Engineering. “Da sempre, noi di E4 supportiamo i nostri clienti nell’utilizzo delle tecnologie più avanzate a supporto dei loro obiettivi di ricerca e di business, forti di competenze estremamente profonde e specializzate.”

 

 

 

(I-TALICOM)