MILANO – Se il mercato dell’auto dà segni di stanchezza con una flessione intorno al 3,5% in meno rispetto al primo semestre dello scorso anno, c’è qualche punta significativa con alcuni brand. Secondo quanto anticipato dal general manager di Mitsubishi Motors Automobili Italia, Giuseppe Lovascio – I volumi hanno seguito l’andamento positivo di questi primi mesi dell’anno, registrando un’ulteriore impennata con + 66% in H1. In particolare, il mese di giugno si è rivelato molto positivo, con performance superiori alla media dei mesi precedenti, attestandosi su +83% di vetture immatricolate rispetto allo stesso mese del 2018, un risultato dato da una serie di leve strategiche che si sono mosse di concerto per dare uno slancio al brand e ai suoi prodotti. Indubbiamente in questa direzione è stato rilevante il connubio di innovazioni all’avanguardia, funzionalità di utilizzo, l’apertura di nuovi concessionari in Italia, la riorganizzazione in atto in questi mesi della divisione Fleet per ampliare la presenza delle vetture a marchio Mitsubishi all’interno delle flotte aziendali.

(I-TALICOM)