“SIAchain Studio” facilita i nuovi player di mercato nello sviluppo di modelli innovativi di prodotti e servizi per il settore bancario, finanziario e assicurativo

337

MILANO – SIA lancia “SIAchain Studio”, un nuovo servizio che consente agli operatori innovativi di sviluppare e testare soluzioni basate su tecnologia blockchain da presentare nell’ambito della sperimentazione Fintech definita dal MEF che si svolge presso le autorità di vigilanza Banca d’Italia, Consob e IVASS.

 

A partire da oggi, infatti, gli intermediari vigilati e gli operatori del settore FinTech potranno candidarsi per essere ammessi alla sandbox regolamentare, lo spazio protetto dove sperimentare soluzioni tecnologicamente innovative per il settore bancario, finanziario e assicurativo, potendo beneficiare di un regime transitorio semplificato e in costante dialogo con le Autorità di settore.

 

SIAchain Studio mette a disposizione una rete blockchain pronta all’uso dotata di un Gateway API (Application Programming Interface) che facilita l’integrazione tra la rete blockchain e le applicazioni di business sviluppate dalle Fintech, accelerando le attività di configurazione e agevolando l’utilizzo delle funzionalità più tecniche. Inoltre, SIAChain studio offre un set di smart contract standard predefiniti che, attraverso il modulo Token Factory, possono essere facilmente personalizzati. Ad esempio, la soluzione di SIA fornisce ai nuovi player di mercato l’intero set preconfigurato di smart contract specificamente progettati per lo sviluppo dei Non Fungible Token (NFT).

 

SIAchain Studio è basata sull’infrastruttura di rete permissioned, privata e multipiattaforma SIAchain – con oltre 100 nodi distribuiti – che già dal 2017 supporta istituzioni finanziarie, imprese e Pubbliche Amministrazioni nello sviluppo e nell’implementazione, in modalità sicura e protetta, di applicazioni innovative basate su tecnologia blockchain.

 

“Con SIAchain Studio prosegue il nostro percorso di innovazione a favore della comunità finanziaria e del mondo FinTech attraverso la progettazione, lo sviluppo e l’erogazione di servizi che permettono di cogliere tutte le potenzialità che le tecnologie più avanzate mettono a disposizione”, ha commentato Daniele Savarè, Direttore Innovation & Business Solutions di SIA. “L’attivazione della sandbox regolamentare rappresenta un’opportunità formidabile per tutte le Fintech italiane. Con la nostra soluzione puntiamo, ancora una volta, a sostenere la trasformazione digitale in atto nel Paese facendo emergere le migliori realtà dell’ecosistema innovativo nazionale.”

 

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments