MILANO – VTEX Cloud Commerce Platform, una delle piattaforme e-commerce leader mondiali utilizzata da aziende e retailer in 28 Paesi, annuncia di aver completato un round di investimenti del valore di 140 milioni di dollari concesso dal fondo SoftBank America Latina in collaborazione con Gávea Investimentos e Constellation Asset Management. Grazie all’investimento, VTEX potrà espandere la propria presenza a livello globale e sviluppare nuove funzionalità della sua offerta di cloud commerce.
“Negli ultimi quattro anni ci siamo focalizzati principalmente sulla costruzione di una piattaforma in grado di garantire ai nostri clienti una gestione integrata e unificata dei canali online e offline”, ha dichiarato Mariano Gomide, co-founder and co-CEO of VTEX. “Nel corso di questi anni abbiamo aperto i nostri uffici negli Stati Uniti, in Europa e rafforzato la nostra presenza in America Latina. L’investimento di SoftBank e dei suoi partner conferma il nostro impegno nel voler fornire una Unified Commerce Platform scalabile, sicura e globale”.
Con un tasso di crescita organica annuale composto pari al 43% negli ultimi cinque anni, VTEX è diventata uno dei principali player mondiali nel mercato del Digital Commerce. Basata a Londra, l’azienda è stata riconosciuta da IDC e Gartner come uno dei principali attori del suo settore sulla base dell’esperienza utente offerta dalla piattaforma, della facilità di configurazione e della velocità di implementazione garantita.
All’inizio del 2019, VTEX ha acquisito UniteU, piattaforma di e-commerce con sede negli Stati Uniti. “L’acquisizione di UniteU è stato solo il primo passo verso un’espansione responsabile e coerente di VTEX negli Stati Uniti. Abbiamo grandi piani per accelerare la nostra crescita a livello mondiale e l’innovazione di prodotto”, aggiunge Gomide.

VTEX fornisce soluzioni e-commerce a 2500 clienti in tutto il mondo, tra i quali Levi’s, Sony, Walmart, L’Oréal e Motorola. Uno dei principali punti di differenziazione della piattaforma è la tecnologia in attesa di brevetto SmartCheckout™ di VTEX – un checkout di pagamento che non richiede password – e una rete architetturale di microservizi che fornisce continui aggiornamenti. A questi si aggiungono inoltre VTEX IO, un framework di sviluppo serverless che consente ai clienti di sviluppare applicazioni web scalabili e pronte per l’ambiente di produzione che garantisce una gestione di commerce globale riducendo la complessità infrastrutturale.

“Diventare una potenza mondiale nell’ambito delle piattaforme di Unified Commerce per le aziende di medie e grandi imprese è il nostro obiettivo”, commenta Geraldo Thomaz, VTEX co-founder e co-CEO di VTEX. “Grazie all’investimento ricevuto saremo in grado di destinare maggiori risorse alle attività di Ricerca & Sviluppo, rispondere più velocemente alle richieste del mercato e fornire un prodotto più efficiente che faccia leva sull’Intelligenza Artificiale per portarci verso il commercio del futuro”.

“VTEX ha tre punti di forza che riteniamo possano contribuire al successo dell’azienda: una forte cultura di team aziendale, un prodotto best in class e una mentalità imprenditoriale orientata al profitto”, dichiara Paulo Passoni, managing investment partner di Softbank America Latina. “Brand e retailer richiedono affidabilità e la capacità di sperimentare innovazioni. VTEX offre entrambi, colmando una lacuna del mercato. Con VTEX, le aziende possono contare su una solida piattaforma cloud-native che offre la flessibilità di provare funzionalità aggiuntive sullo stesso data layer”.
Riverwood, che ha investito nel 2014, continua ad essere un azionista importante che sta scommettendo nella nuova fase di VTEX.

(I-TALICOM)