GVS annuncia un accordo per l’acquisizione dello stabilimento produttivo di Haemonetics in Porto Rico

485

BOLOGNA – GVS SpA, azienda leader nella fornitura di soluzioni di filtrazione avanzate per applicazioni altamente critiche, annuncia di aver siglato un accordo per l’acquisizione dello stabilimento produttivo di Haemonetics a Fajardo (Porto Rico) e che prevede lo sviluppo e la fornitura di filtri per il trattamento del sangue (leucodeplezione) per il Gruppo Haemonetics.

La combinazione del know-how tecnico e del network distributivo globale dei due Gruppi permetterà a GVS di rafforzare ulteriormente la propria presenza nel mercato della leucodeplezione. Questa partnership consoliderà la relazione tra le due Società, creando sinergie e facendo leva sulle capacità uniche di entrambe. GVS apporterà le proprie competenze nella ricerca e sviluppo e la propria eccellenza nei processi industriali e al contempo Haemonetics metterà a disposizione la propria rete commerciale a livello globale. Attraverso la nuova partnership, le due Società rafforzeranno la propria leadership nel mercato della leucodeplezione e promuoveranno lo sviluppo di nuovi prodotti e nuovi approcci al business.

“Siamo soddisfatti che Haemonetics, leader di settore e uno dei nostri clienti di lungo termine, abbia scelto GVS per questa partnership strategica, è una conferma delle nostre capacità tecnologiche e di processo”, ha dichiarato Massimo Scagliarini, Amministratore Delegato del Gruppo GVS. “Questa collaborazione ci aprirà un nuovo canale per la ricerca e sviluppo, supportando l’introduzione di nuovi prodotti, idee e soluzioni per il mercato della leucodeplezione”.

“Continuiamo a perseguire l’eccellenza operativa nell’offrire ai nostri clienti prodotti di alta qualità attraverso un approccio asset-light”, ha detto Chris Simon, Presidente e CEO di Haemonetics. “Siamo certi che la grande esperienza di GVS nella filtrazione ci consentirà di fornire prodotti affidabili ad un costo altamente competitivo”.

(I-TALICOM)