CARPENEDOLO – Un anno fa: settembre 2018. Partiva un importante e ambizioso progetto per CDG-ONE, azienda del Gruppo Magri-Yokohama dedicata ai rapporti con gli operatori professionali, guidato da Alex Cavazzoli, Business Development Manager di CDG-ONE e Responsabile del Partenariato CDG.

Oggi, a poco più di 12 mesi dal lancio, CDG conta 340 aderenti al Partenariato e racconta le riunioni locali 2019, servite per incontrarli tutti, o quasi.

8 tappe in giro per l’Italia nei mesi di settembre e ottobre hanno infatti visto la partecipazione di oltre 180 ragioni sociali e 220 ospiti, desiderosi di confrontarsi con la dirigenza del Gruppo Magri per discutere dell’anno appena trascorso, nonché dell’attuale situazione del marcato e delle prospettive future. 8 tappe dense di contenuti, in cui chi “ci ha messo la faccia” ha potuto contare su un confronto aperto, sincero, dal quale poter trarre spunti efficaci per affacciarsi al proprio business.

“Il progetto CDG è basato su un valore imprescindibile: il concetto di squadra.” – dichiara Alex Cavazzoli – “Sono molto fiero del risultato di questi riunioni che rispecchia appieno il concetto di un partenariato, una squadra. Si tratta di un progetto finalizzato a rendere solido e trasparente il rapporto tra il Gruppo e gli affiliati al Partenariato CDG, puntando alla crescita di una partnership non soltanto sulla formazione in materia di pneumatici, ma anche nella direzione del potenziamento del business all’interno del punto vendita. Tant’è che lo svolgimento degli incontri prevedeva un lavoro di gruppo con scambi di ruolo tra cliente e azienda e la partecipazione diretta del produttore Giti, oltre alla presentazione e alla formazione offerta da due partner importanti come Sipav e Autel Tech Italia. L’apporto di questi partner ha influito positivamente non solo sul generale progetto CDG, ma anche e soprattutto per lo sviluppo della linea accessori gestita dalla stessa CDG-ONE srl.

(I-TALICOM)