Infobip introduce una nuova divisione per un futuro sostenibile nella tecnologia grazie a iniziative ambientali, sociali e di governance

442

MILANO – Infobip, la società globale che offre la piattaforma di comunicazione cloud per il customer engagement e leader nelle soluzioni CPaaS, annuncia Infobip.org, la nuova business unit per la sostenibilità creata per rendere più facile non solo il tracciamento accurato e la verifica degli obiettivi ambientali e sociali, ma anche per rendere operative le sue iniziative di social giving.

 

In linea con la mission di Infobip di semplificare il modo in cui i brand si connettono, interagiscono e soddisfano i loro clienti su ampia scala, l’azienda ha introdotto un nuovo dominio per rendere più facile per le parti interessate condividere in modo trasparente le iniziative ambientali, sociali e di governance (ESG) attraverso un hub di comunicazione, oltre a rendere più semplice la collaborazione con gli enti benefici.

 

“Che si tratti della risposta dell’azienda alla pandemia Covid-19 o delle prospettive su come i principi ambientali, sociali e di governance dovrebbero essere integrati per promuovere il nostro settore nel progresso della società, lo faremo con un approccio rivolto alla responsabilità aziendale. Raggiungeremo questo obiettivo lavorando in modo trasparente, con integrità e rispetto”, ha dichiarato Aurora Volarović, VP Public Affairs di Infobip.

 

Dal momento che il percorso verso la sostenibilità accelera, Infobip.org si impegna ad avere un impatto globale positivo e duraturo grazie a una strategia ESG completa che sarà lanciata nel 2022. Questa prevede l’adozione dei più alti standard etici sulla condotta aziendale, investendo nelle comunità attraverso partnership senza scopo di lucro, in particolare quelle che aiutano a colmare i divari demografici, educativi e geografici nelle STEAM, attraverso donazioni che saranno amministrate sia da Infobip a livello mondiale sia dalla Fondazione Infobip in Croazia.

 

Dal punto di vista ambientale, Infobip ha modificato il business quotidiano attuando iniziative volte alla sostenibilità come ad esempio la riduzione della produzione di rifiuti, la diminuzione dell’utilizzo di energia e acqua, il riciclo e i viaggi ecosostenibili, assicurandosi che le attività vengano gestite in modo responsabile dal punto di vista sia ambientale che sociale e che il successo e lo sviluppo dell’azienda non sfruttino le risorse naturali locali o internazionali. Tutte queste iniziative saranno monitorate e comunicate attraverso Infobip.org.

 

Dall’offerta di soluzioni CPaaS e SaaS pro-bono a organizzazioni no-profit qualificate, o attraverso il programma di volontariato Bippers4Community di Infobip, l’azienda vuole avere un impatto positivo e significativo su suoi dipendenti così come sulle comunità in cui opera.

 

Ad esempio, UNICEF Brasile ha utilizzato gli strumenti di fidelizzazione dei clienti basati su cloud di Infobip, le integrazioni dei canali di comunicazione e i servizi professionali per migliorare il customer journey per i donatori esistenti e potenziali. L’UNICEF e i suoi partner lavorano in 190 paesi e territori per promuovere i diritti e il benessere di ogni bambino, con una particolare attenzione a raggiungere quelli più vulnerabili ed emarginati.

 

Allo stesso modo i dipendenti Infobip o “Bipper” condividono una cultura incentrata su collaborazione, apprendimento costante, valore aggiunto, comunità e creatività.

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments