Ivanti estende le potenzialità della piattaforma Ivanti Neurons ai Responsabili HR e alle funzioni di servizio per migliorare il “ritorno in ufficio” dei dipendenti

270

MILANO – Ivanti Inc., la piattaforma di automazione che aiuta a rendere ogni connessione IT più intelligente e sicura, ha annunciato Ivanti Neurons for HR e Ivanti Neurons for Facilities. Le nuove soluzioni progettate e inserite nella piattaforma Ivanti Neurons, estendono la gestione dei servizi in azienda per ottimizzare le operazioni, aumentare la produttività e migliorare l’esperienza dei dipendenti.

Ivanti Neurons for HR offre una soluzione di gestione dei servizi per l’HR semplificata e automatizzata, permettendo alle aziende di offrire ai dipendenti un’esperienza più efficiente e produttiva. Ivanti Neurons for HR semplifica l’automazione e i processi di assunzione e spostamento dei dipendenti, migliora la gestione dei flussi con l’automazione e fornisce un accesso immediato ai servizi di HR attraverso un portale self-service. Ora le organizzazioni possono migliorare l’efficienza, ridurre i costi amministrativi e fornire servizi HR istantanei che migliorano significativamente l’esperienza dei dipendenti, sin dal primo giorno.

Secondo la 2020 Gartner Market Guide for Integrated HR Service Management Solutions, “L’efficace implementazione di strumenti integrati di HRSM costituisce una solida base per una migliore amministrazione delle risorse umane, aiutando a ridurre i costi amministrativi delle risorse umane fino al 30%. In aggiunta, permette di moderare la dipendenza dai responsabili HR, rispondendo alle domande di routine per assegnare al personale del team HR compiti più strategici”.

Ivanti Neurons for Facilities è una soluzione completa, progettata per supportare i responsabili delle funzioni di servizio e permettere loro di soddisfare le esigenze delle molteplici attività aziendali, automatizzando i workflow quotidiani, i task, le attività di manutenzione e i progetti legati alle infrastrutture. Ivanti Neurons for Facilities è stato implementato per consentire ai team dei servizi una corretta gestione della transizione dei dipendenti da ambienti di lavoro remoti a ibridi o in sede. Il passaggio avviene attraverso funzionalità che permettono una facile gestione dei servizi di sanificazione, erogazione dei dispositivi di protezione, maggiori opzioni relative alle dislocazioni e fornisce la possibilità di aprire o chiudere rapidamente l’accesso in rete.  Con questo nuovo prodotto, Ivanti permette alle organizzazioni di automatizzare i workflow dei progetti, offrendo esperienze migliori e più veloci.

“L’Everywhere Workplace varia in base al tipo di organizzazione e in base al tipo di dipendente”, ha affermato Nayaki Nayyar, President and Chief Product Officer di Ivanti. “Tuttavia, con la piattaforma Ivanti Neurons, i team delle HR e delle Facilities possono facilmente adattarsi a tutte le tipologie di scenari lavorativi: in sede, da remoto e ibridi. In aggiunta, i team possono anche modificare rapidamente qualsiasi regolamento, le direttive e gli statuti in corso, assicurando allo stesso tempo, la continuità del business e un’esperienza superiore per i collaboratori”.

L’estensione di Ivanti Neurons in tutta l’azienda permette alle organizzazioni di automatizzare il processo di richiesta dei dipendenti, offrendo anche un registro completo delle comunicazioni dei dipendenti garantendo servizi puntuali e omogenei. Attraverso l’implementazione di Ivanti Neurons, i team possono operare insieme, migliorando l’efficienza e la produttività dell’intera società.

“In un’organizzazione con oltre 20.000 dipendenti, la gestione accurata dei dati è piuttosto complessa”, ha dichiarato Peter Cox, Service Operations Manager di Foodstuffs. “Ma, estendendo il Service Management aziendale all’HR, abbiamo fronteggiato qualsiasi difficoltà attraverso lo sviluppo e l’adozione di workflow automatizzati. Questi notificano alle strutture le modifiche apportate dai dipendenti, e, una volta che le Risorse Umane le hanno esaminate e approvate, i dati dei nostri dipendenti vengono aggiornati automaticamente”.

(I-TALICOM)