Kirey Group sigla la partnership con NetSkope

225

MILANO – Kirey Group, realtà innovativa che accompagna le aziende nel loro percorso di digitalizzazione, annuncia la partnership con Netskope, azienda leader nella cloud security che con la sua piattaforma offre alle aziende soluzioni cloud native per la protezione dei dati e la difesa dalle minacce nelle applicazioni cloud.

 

Netskope offre protezione dei dati in tempo reale e protezione per l’accesso a servizi cloud, siti web e app private da qualsiasi luogo o dispositivo. La partnership consentirà a Kirey Group di estendere la sua offerta di Secure Access Service Edge (SASE), un approccio integrato che permette di sfruttare al meglio le opportunità dei servizi erogati dal cloud, caratterizzati da una forte integrazione tecnica e funzionale delle tecnologie normalmente utilizzate. Integrando Networking e Network Security, IL SASE consente di raggiungere livelli di protezione senza precedenti, fornendo controlli per la sicurezza della rete e della connettività sull’edge, ossia il più vicino possibile agli utenti.

 

Come dimostrato dal Cloud and Threat Report recentemente rilasciato da Netskope, la scalabilità e la complessità dell’utilizzo delle applicazioni cloud è in forte crescita e solo nell’ultimo anno la media di app utilizzate in azienda è cresciuta del 20% con una compresenza sempre maggiore di istanze di app personali e aziendali, insieme all’utilizzo diffuso di app che presentano un CCI (Cloud Confidence Index) sempre più “scadente”. Anche il numero di minacce che prendono di mira le applicazioni cloud è in forte aumento; la maggior parte del malware, infatti, viene ora distribuita tramite applicazioni cloud (63%), sempre più sfruttate per eludere le difese di sicurezza tradizionali.

 

Tutto questo pone le aziende di fronte a rischi sempre più significativi per quanto riguarda la protezione dei dati aziendali e all’esigenza di ripensare la propria sicurezza, superando un approccio perimetrale tradizionale, e garantendo una protezione adeguata delle informazioni aziendali e del sistema informativo nel suo complesso, attraverso l’adozione di un approccio unico, consistente e standardizzato.

La centralità dell’approccio SASE oggi è confermata anche dalle richieste crescenti di poter gestire in modo più efficiente situazioni che implicano una forte mobilità della forza lavoro e un’intesa condivisione delle risorse aziendali in ambienti sempre più ibridi, come sta accadendo in questo anno di pandemia, e le conseguenti problematiche legate all’accesso sicuro alle applicazioni aziendali (on-premise e cloud-based) e alle risorse Internet (in particolare navigazione Web e applicazioni SaaS).

 

“L’approccio SASE rappresenta un’evoluzione logica e necessaria dal punto di vista dell’innovazione tecnologica in ambito IT e sicurezza, che risponde alle attuali esigenze di protezione, accesso e affidabilità”, spiega Andrea Mattioli, BL Security Manager di Kirey Group. “La partnership con Netskope ci permetterà di rendere ancora più completa la nostra offerta aggiungendo un tassello importante alla cloud security in modo da poter fare fronte all’evoluzione di un mondo sempre più digitale e iperconnesso che vede gli attacchi evolvere diventando sempre più ‘intelligenti’ e porta le aziende a dover accrescere sempre più la resilienza dei propri sistemi.”

 

“Siamo felici di poter collaborare con Kirey Group per estendere ulteriormente i benefici della nostra cloud security alle aziende italiane, in particolare in settori chiave come il finance, il mondo delle assicurazioni e il retail, integrandola in una offerta completa come quella del gruppo Kirey”, commenta Alfredo Cusin Channel Manager di Netskope. “I servizi cloud sono sempre più rilevanti e anche in futuro svolgeranno un ruolo centrale nell’abilitare la trasformazione digitale delle aziende; insieme potremo garantire loro che questo percorso di trasformazione avvenga sempre con la sicurezza, la velocità e l’affidabilità necessarie. Un approccio in linea con quanto la stessa Gartner racchiude nel concetto di architettura SASE e per il quale, ad ottobre scorso, la stessa Gartner si è così pronunciata: ‘Il progresso di Netskope nel framework SASE è di gran lunga più avanti di qualsiasi altro Vendor presente nei Magic Quadrant del CASB e del SWG’”.

 

(I-TALICOM)