La nuova società nata dalla fusione tra Helbiz e GreenVision Acquisition Corp nomina quattro nuovi membri del consiglio di amministrazione

166

NEW YORK – GreenVision Acquisition Corp. (Nasdaq: GRNV) e Helbiz, leader nella micro-mobilità e società target nella fusione con la stessa GreenVision, hanno annunciato oggi l’accordo in merito alla composizione finale del consiglio di amministrazione di GreenVision in seguito all’integrazione tra le due aziende. Quando la fusione con Helbiz sarà finalizzata, Kim Wilford, Guy Adami, Salvatore Palella e Giulio Profumo si aggiungeranno al CdA di GreenVision. Lee Stern, già membro dello stesso CdA, manterrà il ruolo nel Consiglio. A seguito della fusione, GreenVision modificherà il suo nome in Helbiz, Inc..

 

Siamo entusiasti di accogliere Kim, Guy e Lee nel consiglio di amministrazione una volta che la fusione con GreenVision sarà finalizzata“, ha dichiarato Salvatore Palella, fondatore e CEO di Helbiz. “Siamo certi che, grazie alla loro vasta esperienza e al background multisettoriale offriranno un contributo significativo, in termini di competenza e visione, che sarà di grande aiuto al team nel percorso di crescita e nel rivoluzionare l’industria della micro-mobilità“.

 

Kim Wilford è attualmente il General Counsel di GoFundMe, dove gestisce gli obblighi legali e di conformità della più grande piattaforma di raccolta fondi del mondo e contribuisce all’individuazione e implementazione delle iniziative di beneficienza di GoFundMe.org. Con quasi 20 anni di esperienza nel supporto alle figure apicali di start-up e di aziende quotate in borsa nel governare l’innovazione e la crescita, Kim è una problem solver orientata al business con una significativa esperienza in transazioni commerciali, fusioni e acquisizioni, regulatory compliance, data privacy e donazioni benefiche. Più recentemente, Kim è stata Vicepresidente Senior, Avvocato Generale e Segretario aziendale di WageWorks, Inc. dove ha contribuito a costruire e a quotare in borsa l’azienda di benefit diretti al consumatore sostenuta da venture capital.

 

Guy Adami è un membro fondatore di Fast Money della CNBC. Attualmente, è direttore di Advisor Advocacy del Private Advisor Group a Morristown, New Jersey. Private Advisor Group è una realtà composta da una rete di quasi 600 consulenti con un patrimonio di quasi 17 miliardi di dollari. In precedenza, Guy ha ricoperto numerosi ruoli di leadership nel settore dei servizi finanziari. Ha iniziato la carriera alla Drexel Burnham Lambert nel 1986 ed in poco tempo è stato promosso a Vicepresidente e Head Gold Trader della società. Nel 1996, è entrato in Goldman Sachs come Head Gold Trader e uno dei molti proprietary trader all’interno della divisione Fixed Income Currency and Commodity. Nella primavera del 2000, Adami è entrato nella divisione U.S. Equities di Goldman Sachs dove è stato messo a capo del comparto Industrial/Basic Material dell’azienda.

 

Lee Stern è attualmente un membro del consiglio di amministrazione di GreenVision e precedentemente è stato un amministratore delegato di Monroe Capital e di Levine Leichtman Capital Partners, Direttore e membro fondatore del Kohlberg Kravis Roberts mezzanine fund (KKRMP), amministratore delegato di Blackstone/GSO Partners, e Chief Transaction Officer di Technology Investment Capital (TICC). Ha ricoperto ruoli simili presso Nomura Securities, Kidder, Peabody; Company, Drexel Burnham Lambert e L.F. Rothschild, Unterberg, Towbin. Lee ha anche ricoperto il ruolo di Chief Financial Officer presso Reliacast, Inc.

 

Sono lieto di entrare a far parte del consiglio di amministrazione di Helbiz e di supportare Salvatore e il suo team nel costruire una società di nuova generazione e con un grande potenziale” ha dichiarato Lee Stern.

 

Sono impressionato e stimolato dal team di Helbiz” ha affermato Kim Wilford “Sono stati in grado di costruire un’azienda straordinaria in quanto a responsabilità ambientale e sociale. Non vedo l’ora di dare il mio contributo al team nel destreggiarsi tra le opportunità e le sfide future.

 

Sono entusiasta di entrare a far parte del consiglio di amministrazione di Helbiz appena la fusione sarà ultimata per assistere il management in ogni modo possibile al fine di costruire la migliore azienda di micro-mobilità al mondo” ha concluso Guy Adami.

 

 

 

(I-TALICOM)