MILANO – Triumph Motorcycles e Bajaj Auto India sono liete di confermare in forma ufficiale la nascita di

una partnership globale di lungo periodo. Si tratta di un momento speciale per entrambe le

aziende che, sulla base della comune passione per l’eccellenza, decidono di unire le forze per

sviluppare e produrre una gamma di motociclette completamente nuova.

Sulla base della rispettiva e consolidata esperienza maturata nella produzione di modelli di

grande e piccola cilindrata, l’alleanza tra le due aziende avrà l’obiettivo di unire i punti di forza di

entrambe al fine di progettare, sviluppare e produrre una futura famiglia di moto di media

cubatura.

Tramite questo nuovo assetto, il marchio Triumph avrà l’occasione di rinforzare la propria

penetrazione a livello globale in uno scenario di mercato in continua evoluzione, con particolare

riferimento ai numerosi contesti emergenti ed in rapido sviluppo quali India ed altri mercati

asiatici.

Questa partnership strategica consentirà a Bajaj di diventare uno dei principali partner

commerciali di Triumph a livello globale, anche a livello logistico e distributivo. Nello specifico,

Bajaj assumerà la responsabilità della distribuzione della gamma Triumph all’interno del mercato

indiano, entro una data ancora in via di definizione, sfruttando appieno la profonda expertise di

Bajaj in questa area geografica.

All’interno di altri contesti asiatici e globali nei quali attualmente Triumph non è presente, Bajaj si

farà carico di rappresentare e distribuire il brand britannico includendo la nuova offerta di modelli

di media cilindrata all’interno della complessiva line-up di Triumph.

Nei mercati già attualmente presidiati da Triumph, i prodotti sviluppati sinergicamente andranno

a tutti gli effetti ad integrare la gamma Triumph e saranno distribuiti tramite la rete vendita

ufficiale di Triumph Motorcycles.

La partnership Triumph-Bajaj coniugerà l’eccellenza nel design e nella progettazione, la migliore

tecnologia disponibile, piattaforme produttive competitive a livello di costi e una diffusa e

approfondita conoscenza dei principali “mercati-chiave” per generare una gamma di prodotti di

successo e in grado di irrobustire il business di entrambe le aziende.

A livello produttivo, la priorità sarà sviluppare una nuova piattaforma di media cilindrata (fascia

200-750cc) articolata in differenti proposte al fine di soddisfare una gamma eterogenea di profili

di utilizzo. La proposta coniugherà elevato standard qualitativo e posizionamento di prezzo

competitivo, una combinazione adeguata a creare una nuova soglia di accesso alla gamma

Triumph in tutto il mondo, ma anche a mettere Triumph nelle condizioni di attrarre nuovi

potenziali clienti e target group attualmente non presenti nella customer base del brand inglese.

Nick Bloor, CEO di Triumph Motorcycles, ha dichiarato: “Si tratta di una partnership

estremamente importante per Triumph e sono lieto che da oggi possa ufficialmente cominciare.

Oltre a darci la possibilità di competere in nuovi mercati, la gamma di modelli che svilupperemo

insieme ci consentirà di avvicinare al brand nuovi clienti, soprattutto giovani, e costituirà un

ulteriore tassello a sostegno della nostra strategia di espansione a livello globale. L’accento

cadrà sui mercati in rapido sviluppo del Sud-Est Asiatico, ma anche contesti più maturi, quale

quello europeo, ne trarranno beneficio.”

Rajiv Bajaj, Managing Director di Bajaj Auto India, ha dichiarato: “Il marchio Triumph è una vera

icona in tutto il mondo. Siamo certi che non solo in India, ma anche in molti altri mercati asiatici,

la futura gamma di motociclette susciterà immediato interesse. Non vediamo l’ora di cominciare

concretamente a lavorare al fianco di un produttore tanto prestigioso, mettendo a disposizione

tutta la competenza e le conoscenze che abbiamo per rendere la nuova partnership un solido

successo.”

(I-TALICOM)