MILANO –  Hawaiian Electric Company, utility delle Hawaii, ha selezionato l’offerta di ENGIE con la tecnologia di ENGIE EPS nel gruppo finale di sedici progetti aggiudicati per la seconda fase della gara “Variable Renewable Dispatchable Generation and Energy Storage”.
Il progetto di ENGIE EPS è stato selezionato al termine di un processo competitivo parte del più grande piano di approvvigionamento di energia rinnovabile mai intrapreso alle Hawaii, lanciato nell’agosto 2019.
Il progetto aggiudicato integra 60 MWAC di fotovoltaico con 240 MWh di batterie per l’accumulo di energia e sarà situato a Puakō, vicino al villaggio di Waikoloa, nel sud di Kohala, sull’isola di Hawai‘i. ENGIE EPS fornirà il sistema di accumulo integrato ricoprendo il ruolo di fornitore della soluzione completa di stoccaggio di energia e system integrator.
“ENGIE EPS è stata precursore delle microreti e dei sistemi ibridi con accumulo di energia sulle isole di tutto il mondo, mentre ENGIE opera alle Hawaii da oltre un decennio. Siamo entusiasti di mettere a disposizione la nostra tecnologia per supportare le Hawaii nel loro rivoluzionario piano di transizione energetica verso il 100% di energia pulita e lo faremo come sempre in piena armonia con le comunità locali”, ha dichiarato Carlalberto Guglielminotti, Amministratore Delegato di ENGIE EPS.
L’entrata in esercizio del progetto è prevista per il 2023, fermo restando che il perdurare dell’instabilità economica causata dalla pandemia COVID-19 potrebbe comportare possibili ritardi nella messa in servizio.
A valle di questa aggiudicazione, che consiste nella fase finale della gara, ENGIE, così come gli altri vincitori, intraprenderà i negoziati individuali con Hawaiian Electric al fine di concludere il contratto di approvvigionamento di energia pulita della durata di 25 anni. Tutti i contratti dovranno poi essere approvati dalla Hawai‘i Public Utilities Commission. Nel corso dell’intero processo, ENGIE continuerà a coinvolgere le comunità locali vicine al progetto affrontando ogni loro eventuale proposta.

(I-TALICOM)