XPO Logistics: Baris Oran nuovo direttore finanziario per lo spin-off di GXO Logistics

131

GREENWICH – XPO Logistics, Inc. (NYSE: XPO) ha annunciato oggi che Baris Oran diventerà il direttore finanziario di GXO Logistics, Inc. Oran entrerà a far parte di XPO come direttore finanziario del segmento logistico, a partire da maggio 2021, e guiderà l’organizzazione finanziaria globale di GXO quando la separazione prevista sarà completata.

I 20 anni di carriera finanziaria di Oran includono ruoli di C-suite con leader di mercato multinazionali. Recentemente è stato CFO di Sabanci Group, una delle più grandi società turche quotate in borsa, con filiali nei settori industriale, retail e servizi finanziari e oltre 15 miliardi di dollari di fatturato complessivo. In qualità di CFO, ha eseguito numerose operazioni di IPO, M&A e dismissione, migliorato l’allocazione del capitale e guidato iniziative di deleveraging e gestione del rischio.

I precedenti ruoli di Oran includono il capo delle finanze di Sabanci e il CFO di Kordsa, un innovatore globale di tecnologie di rinforzo industriale. È stato presidente, vicepresidente o membro del consiglio di amministrazione di otto aziende pubbliche e quattro private, compreso il presidente del consiglio di Teknosa, un rivenditore omnichannel del gruppo Sabanci. Oran ha conseguito un master in amministrazione aziendale presso l’Università della Georgia e le credenziali in gestione avanzata presso la Kellogg School of Management della Northwestern University. È membro del consiglio di amministrazione di TUSIAD, un affiliato della Confederazione delle imprese europee (BusinessEurope), ed è membro del CNBC Global CFO Council.

Brad Jacobs, presidente e amministratore delegato di XPO Logistics, ha dichiarato: “Siamo lieti che il nostro previsto spin-off avrà un leader finanziario forte e pratico. Baris è un CFO di grande impatto con una storia di allineamento delle organizzazioni finanziarie alla strategia per sostenere la creazione di valore. Il nostro team di leadership GXO ha ora cinque dirigenti di classe mondiale, e altri seguiranno”.

 

 

(I-TALICOM)