Al via NEXT, il progetto formativo di NTT DATA rivolto a tutta la popolazione aziendale per cogliere le opportunità dello smart working

183

MILANO – NTT DATA, uno dei principali player globali nell’ambito della consulenza IT, annuncia che Anpal, l’agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro, ha approvato il piano NEXT, un programma di formazione dedicato a tutta la popolazione aziendale non dirigente, circa 3.700 persone su 8 sedi in Italia.

Il progetto NEXT arricchisce l’offerta formativa che NTT DATA dedica alle proprie persone attraverso la Human Academy interna, che ha sospeso per soli dieci giorni la propria attività durante il primo lockdown, per trasformare tutti i contenuti in modalità virtuale.

NEXT si inserisce quindi all’interno di una mission più ampia che vede NTT DATA impegnata da anni nella promozione di corsi e progetti formativi dedicati alla popolazione aziendale.

L’obiettivo del progetto NEXT è quello di potenziare una comune cultura digitale condivisa e inclusiva per cogliere tutte le opportunità in termini di applicazione di nuove modalità di lavoro.

Il progetto NEXT prevede sei percorsi formativi dedicati non solo all’armonizzazione delle conoscenze digitali, metodologiche e comportamentali, ma anche al rafforzamento delle loro conoscenze digitali trasversali o specialistiche. I sei programmi formativi saranno quindi dedicati a: skills update, learning & inclusion, leader for future, security for junior people, digital education e Cloud education. 

“NTT DATA Human Academy” da oltre 10 anni rappresenta un hub di competenze ed esperienze nel mondo delle soft skills, dell’information technology e della digital transformation. La NTT DATA Human Academy nel corso dell’ultimo anno ha erogato 58000 corsi, circa 123.000 ore di formazione, e 1200 ore di docenza interna grazie alle altissime competenze dei suoi dipendenti. Inoltre, per NTT DATA le certificazioni tecniche e metodologiche hanno un ruolo importante nella strategia di crescita, infatti può contare su circa 3800 certificazioni in aree tecnologiche e metodologiche.

Il programma NEXT è la prosecuzione naturale dei progetti avviati nel 2020 da NTT DATA, per rispondere alle nuove modalità di lavoro in smart working: la trasformazione di tutta la formazione istituzionale sia nei contenuti, includendo tematiche relative al lavoro smart, che nella forma, utilizzando laboratori virtuali ed il learning by doing.

Ha poi introdotto il self learning, mettendo a disposizione migliaia di titoli e decine di percorsi di certificazione tecnica e metodologica, ed il social learning, il quale ha permesso di condividere lessons learned e best practice da parte di tutte le persone, spinti dalla filosofia del #SharingIsCaring.

Non ultime, altre iniziative per rispondere urgentemente alla situazione di lavoro da remoto: campagne di team coaching massivo e programmi di apprendimento sulle nuove modalità di lavoro e relazione in smart working.

“Con il diffondersi della pandemia il nostro stile di vita è stato profondamente modificato, accelerando la transizione verso la digitalizzazione, e comportamenti completamente nuovi costituiscono le basi per una nuova dimensione del futuro e l’evoluzione verso nuove modalità di lavoro”.  Ha spiegato Anna Amodio, Head of Human Resources in NTT DATA.

What do you want to do ?

New mail

(I-TALICOM)