Etica e business: la rivoluzione possibile. Professioni ed esperti a confronto

378

NAPOLI – Torna l’appuntamento con il road show di Etica delle Professioni: nel pomeriggio di giovedì 17 ottobre, presso la sede di Napoli dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili a Piazza dei Martiri 30, si svolgerà il convegno “Etica e business: la rivoluzione possibile. Professioni ed esperti a confronto sui temi giuridici, economici, deontologici ed etici”, un incontro rivolto a tutti gli ordini con particolare riferimento ad avvocati e commercialisti ed esperti contabili, per cui sono riconosciuti crediti formativi professionali.
La tavola rotonda è la sedicesima tappa del road show di Etica delle Professioni: negli anni passati, presso le città di Roma, Milano e Napoli, sono stati affrontati diversi temi e sfumature della questione inerente l’ambito dell’etica nel mondo del lavoro tramite momenti di incontro di successo. Oggi risulta infatti fondamentale sensibilizzare i professionisti sul tema dell’etica delle professioni.
Parlare della relazione tra business ed etica è di estrema attualità e gli ambiti delle professioni e degli esperti di economia non possono tralasciare questo affascinante binomio. La crisi di fiducia innescata dagli ultimi scandali finanziari di grandi imprese (es. Parmalat) ha avuto un impatto significativo sullo sviluppo dell’economia globale al punto da porre seri interrogativi sul futuro dell’economia capitalistica basata sul libero mercato. Il rispetto delle leggi vigenti dovrebbe essere un ovvio postulato per ciascuna impresa. Tuttavia il rispetto della legge è una condizione necessaria ma non sufficiente per un’impresa etica. Nella prospettiva etica entra in gioco il ruolo dell’impresa. L’impresa sostenibile si presenta come il superamento del vecchio modello imprenditoriale e pone le basi per una moderna strategia competitiva di mercato per generare valore nel tempo. Ecco perché si sente parlare in maniera crescente di etica e di responsabilità sociale dell’impresa.
A discutere dell’argomento saranno importanti relatori che, con la loro esperienza e competenza, potranno offrire un fondamentale contributo per analizzare più approfonditamente la questione relativa al rapporto tra etica e business. Dopo i saluti istituzionali da parte del Dott. Vincenzo Moretta (Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli) e del Dott. Domenico De Crescenzo (Presidente Consulta Unitaria Interprofessionale di Napoli e Campania) e l’introduzione da parte dell’Avv. Valeria Ruoppolo (Avvocato civilista e ideatrice del Convegno), si succederanno ai microfoni la Dott.ssa Alessandra Clemente (Assessore ai Giovani Comune di Napoli), l’Avv. Dina Cavalli (Vicepresidente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli), il Dott. Giovanni Vitolo (Presidente Consiglio notarile di Napoli, Torre Annunziata e Nola), la Dott.ssa Amelia Scotti (Presidente Commissione Innovazione Sociale per l’Imprenditorialità Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli) e il Dott. Vincenzo Tiby (Consigliere Delegato Commissione Innovazione Sociale per l’Imprenditorialità Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli).

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments