L’energia si racconta a scuola con ENERGICAMENTE

ROMA – Parte il percorso educativo Energicamente – A scuola di sostenibilità promosso da Estra, in collaborazione con Legambiente e La Fabbrica, per coinvolgere bambini e i ragazzi nella costruzione di un mondo più sostenibile, vivibile ed equo, in linea con l’Agenda 2030 dell’ONU e i suoi 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Il progetto scolastico, giunto alla sua 12° edizione, è dedicato alle classi di Scuola Primaria (IV e V) e Secondaria di 1° grado di tutto il territorio nazionale. Alle classi I, II e III della Scuola Primaria di Marche, Toscana e Umbria Estra offre, con accesso dalla stessa piattaforma, il progetto ROARR! Pensato e cucito addosso ai più piccoli attraverso l’uso del linguaggio teatrale grazie alla creatività di Straligut Teatro.

 

È già online la piattaforma, inaugurata solo un anno fa, ma che è stata arricchita e rinnovata nella grafica e nel layout. Ricordiamo al suo interno il magazine, rivolto ai docenti e ai genitori, che offre un nuovo punto di vista sull’energia e l’innovazione per il benessere del Pianeta, con consigli utili e novità dal mondo dell’energia per uno stile di vita sostenibile. Con il progetto, il Gruppo Estra, uno dei principali operatori nel settore dell’energia a livello nazionale, intende valorizzare il ruolo della scuola come luogo imprescindibile per far crescere una nuova cultura della sostenibilità fatta di informazioni ma anche di azioni. Proprio per questo, la piattaforma 100% digitale di Energicamente offre un percorso gamificato sviluppato a tappe ricco di mini giochi, quiz, attività di approfondimento e missioni pensati per coinvolgere direttamente e attivamente gli studenti che, così, imparano facendo. La sfida online, funzionale alla valorizzazione di merito degli studenti, permette a bambini e ragazzi di fare squadra, guadagnare punti come singolo e come classe, scalare la classifica e vincere i premi messi in palio per la propria scuola.

 

Come già avveniva nelle passate edizioni di Energicamente, bambine e bambini, ragazze e ragazzi sono accompagnati nelle loro scoperte da una squadra di 5 supereroi: Elio, Sofia, Ted, Regina e Aurora. Insieme a loro, gli studenti imparano cosa sono e a cosa servono gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, a partire dal Global Goal numero 7 “Energia pulita e accessibile”, presupposto per costruire un futuro equo e sostenibile entro il 2030. Vengono inoltre approfonditi i Global Goals “Imprese, innovazione e infrastrutture” (9), “Città e comunità sostenibili” (11), “Consumo e produzione responsabili” (12) e “Lotta contro il cambiamento climatico” (13). 

 

Energicamente – A scuola di sostenibilità si integra nei programmi scolastici delle materie scientifiche quali Scienze e Tecnologia, ma anche Italiano, Matematica, Storia e Geografia. Il percorso si presta inoltre a essere inserito nelle ore di Educazione civica dal momento che tratta argomenti di “Sostenibilità” e di “Cittadinanza digitale”.

 

“Un progetto in costante evoluzione ed in costante crescita. Energicamente parla alle nuove generazioni contribuendo alla loro formazione come cittadini consapevoli e responsabili di domani. Non a caso Energicamente si lega agli obiettivi fissati dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile – Ha dichiarato Francesco Macrì Presidente di Estra -. Grazie alla sfida online e al concorso di merito finale il progetto si inserisce, inoltre, nel piano formativo come percorso in grado di coinvolgere attivamente gli alunni ponendo loro sfide avvincenti che premiano in modo assolutamente meritocratico”.

 

Parallelamente al percorso online, il progetto Energicamente coinvolge le classi nel concorso educativo “Insieme per i Global Goals”, attivo dal 14 ottobre 2021 al 16 maggio 2022. Il concorso invita gli studenti a realizzare un elaborato creativo che racconti la loro idea all’insegna della sostenibilità per migliorare la realtà che li circonda. Una giuria di esperti selezionerà i progetti più sostenibili e pensati per rispondere in modo creativo e semplice a esigenze concrete e locali. Le prime tre classi saranno premiate con dispositivi tecnologici e materiale didattico.

 

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments