Risorse finanziarie a sostegno del progetto ULE per le Start-Up

965

Parte il progetto di ULE – Unione Lavoratori Europei per l’avvicinamento dei giovani al mondo del lavoro a cui sono state destinate importanti risorse finanziarie utili alla formazione dei neo-imprenditori che potranno essere seguiti anche nelle successive fasi di analisi e realizzazione delle loro iniziative volte alla costituzione e allo sviluppo di start up innovative e di “filiera”. Il Segretario Generale Fabrizio DESANTIS ha illustrato il progetto: “attraverso una formazione mirata, i giovani dai 18 ai 35 anni potranno conoscere da vicino percorsi e strumenti per aprire un’impresa concretizzando idee originali e sogni nel cassetto”. Professionisti e manager guideranno gli aspiranti imprenditori nel mondo del lavoro: dal turismo all’enogastronomia, dall’immobiliare alla cantieristica, dall’artigianato ai servizi, senza dimenticare quei mestieri di nicchia che hanno fatto grande il nostro Paese, ciò che ci si augura è che da tali corsi escano imprenditori motivati e capaci. ULE è “soggetto attuatore” in “Yes I start up” al fianco di ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro) ed Ente Nazionale Microcredito, organizzerà̀ su tutto il territorio nazionale corsi di formazione gratuiti che forniranno ai giovani strumenti e basi utili per l’avvio delle loro idee di business. Alla direzione e coordinamento nazionale della formazione di ULE è stata chiamata Simona Governatori, esperta di formazione e management, che ha dichiarato “ho accettato di mettere a disposizione la mia esperienza perché́ ritengo che questa nuova sfida lanciata da ULE nella programmazione del futuro dei nostri giovani abbia in sé elementi di originalità̀ peculiari nel panorama nazionale della formazione, che sono certa renderanno ULE sempre più un punto riferimento per i tanti neo imprenditori che si avvicineranno all’iniziativa”. Insieme a lei, esperti formatori distribuiti nelle province, affiancheranno i giovani anche nel percorso imprenditoriale, così da fornire una guida sempre presente e di supporto nello sviluppo e nella crescita delle Start Up. “Durante i corsi indicheremo ai ragazzi la strada per diventare imprenditori e prepareremo i business plain per poter accedere, dove possibile, ai finanziamenti messi a disposizione dall’Ente Nazionale Microcredito” così ha aggiunto uno dei master tutor Alessandro LODI

(I-TALICOM)