ROMA – In vista della prova di ammissione per i corsi di laurea Magistrale di giovedì 11 luglio, la Luiss mette in palio, in collaborazione con aziende di diversi settori, trenta borse di studio nei percorsi di specializzazione in Scienze Politiche, Impresa e Management, Economia e Finanza. Tra le novità dell’offerta formativa dell’anno accademico 2019/2020: il corso di laurea magistrale in “Global Management and Politics”.
L’Ateneo intitolato a Guido Carli offrirà strumenti di sostegno al merito dedicati ai professionisti di domani per i corsi di Laurea Magistrale a.a.2019-20. Gli studenti potranno concorrere all’assegnazione di borse di studio ad esenzione parziale o totale, tra cui anche il bando “Coltiva un Talento” dove l’Università metterà a disposizione dei ragazzi più brillanti borse di studio finanziate in partnership con aziende leader a livello nazionale ed internazionale.La Luiss Guido Carli ha scalato quest’anno 50 posizioni nelle classifiche internazionali nella prestigiosa “QS World University Rankings by Subject 2019”: la graduatoria che misura la qualità della ricerca e la reputazione degli Atenei nel mondo.L’ascesa nel ranking globale della Libera Università Internazionale degli Studi Sociali assume maggior valore tenendo in considerazione che l’offerta formativa dell’Ateneo si concentra esclusivamente sulle scienze sociali. Nel dettaglio, la Luiss si conferma tra le prime 100 al mondo, per gli studi internazionali (“Politics & International Studies”). Ma non solo. Nel ranking stilato dal Financial Times per il corso di laurea in Management la Luiss Guido Carli conquista il terzo posto al mondo nell’indicatore “Career Progress Rank” per progressione di carriera dei suoi laureati.Con il 40% di insegnamenti in inglese, 34 Double degree che rilasciano il doppio titolo di laurea, ed un rapporto di 1 docente ogni 7 studenti, la Luiss con queste nuove 30 borse di studio assegnate agli studenti magistrali più talentuosi, premia i sogni di futuro e sviluppa nuove e necessarie competenze (life largelearning) per affrontare con successo le sfide di un mondo che cambia.Con un tasso di occupazione di oltre il 90% a un anno dalla laurea ed un tasso di abbandono pari a zero, Luiss (Ateneo promosso da Confindustria) è realtà di eccellenza, tesa a creare una cultura imprenditoriale che faccia fiorire gli individui, privilegiando la collaborazione alla competizione. Tra i fattori più significativi che spiegano gli esiti occupazionali dei laureati a 1 anno dal titolo: l’aver maturato esperienze all’estero, aver svolto tirocini, essersi laureati in corso e avere certificazioni digitali.Sono, infatti, il 40% in più rispetto all’anno precedente gli studenti e i laureati che hanno svolto una esperienza di tirocinio all’estero in oltre 50 Paesi nel mondo. Le mete più gettonate: Bruxelles, Londra e Shanghai.Negli ultimi 4 anni, la Luiss ha, poi, quadruplicato le offerte di tirocinio e le opportunità lavorative per i propri laureandi e laureati, superando quota 4.000 nel 2018.Per concorrere a queste e alle altre opportunità di studio e di sostegno al merito, è possibile partecipare al test di ingresso per i corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico in Economia e Finanza, Impresa e Management e Scienze Politiche per l’anno accademico 2019/20, che si terrà giovedì 11 luglio 2019 a Roma all’Hotel Ergife.

(I-TALICOM)