MILANO – La realtà aumentata per riconoscere le montagne. Parte da un’idea all’apparenza semplice la storia dell’app PeakLens, creata da un team di ricercatori e studenti del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria (DEIB) del Politecnico di Milano. Il progetto si è aggiudicato di recente il primo premio europeo come Most Popular App nel contest internazionale di Huawei “HMS App Innovation”.

 

Rivolto agli sviluppatori di tutto il mondo, il contest premia le app innovative in grado di offrire servizi intelligenti basati sui dispositivi di ultima generazione dotati dei Huawei Mobile Services. Le app in concorso sono state valutate sia attraverso un giudizio tecnico da parte di una giuria di esperti sia grazie a una votazione del pubblico internazionale. Il gradimento degli utenti, affiancato da una valutazione tecnica positiva, è stato determinante per assicurare a PeakLens il riconoscimento di “Most Popular App” in Europa.

 

L’utilizzo di PeakLens è intuitivo: inquadrando il profilo di una montagna o di una catena montuosa, l’app mostra in tempo reale le caratteristiche delle cime visibili. Dal nome all’altitudine, fino alla distanza dall’osservatore. Questa funzione, in apparenza semplice, nasconde in realtà un grado di complessità tecnica elevato. Per questo PeakLens utilizza un sofisticato algoritmo di analisi delle immagini basato sull’intelligenza artificiale, capace di estrarre dall’inquadratura della fotocamera il profilo delle montagne visibili in pochi millesimi di secondo. Tale profilo viene subito dopo confrontato con un modello digitale 3D del terreno di tutto il pianeta e permette poi di identificare le vette visibili.

 

L’app, disponibile sugli store Android e su Huawei AppGallery, è completamente gratuita e priva di pubblicità e incoraggia gli amanti della montagna a contribuire attivamente all’arricchimento di Open Street Map, il sistema open source di cartografia digitale, con l’obiettivo di promuovere l’amore per la montagna e la cultura della conservazione ambientale. Rilasciata al pubblico nel 2017, la popolarità di PeakLens è cresciuta considerevolmente e ha totalizzato fin qui oltre 800mila download in tutto il mondo.

What do you want to do ?

New mail

(I-TALICOM)