TED al via la prima edizione targata Sapienza

ROMA – Si è tenuta oggi venerdì 29 aprile, nell’Aula magna della Sapienza, la prima edizione del TEDxSapienzaU. 

TED è un’organizzazione no profit che dal 1984 si impegna nella diffusione di idee innovative riguardanti la tecnologia, l’intrattenimento, il design, la società, l’educazione, l’arte, la cultura e molto altro. TEDxSapienzaU nasce dalla proposta di alcuni studenti dell’ateneo che hanno sentito la necessità di affermare la centralità delle università dinanzi alle sfide globali della società moderna. L’intento è accompagnare con una partecipazione attiva l’intera comunità studentesca in una programmazione nuova, ampia e di respiro internazionale riunendo menti, idee e storie brillanti per favorire l’apprendimento, l’ispirazione, lo stupore, sviluppare conversazioni e dialoghi di spessore. 

L’evento dal titolo “ACT – Lead the Change” è stato aperto dai saluti della rettrice Antonella Polimeni e ha visto la partecipazione tra gli altri di Giovanna Melandri, presidente della “Fondazione MAXXI – Museo nazionale delle Arti del XXI secolo”, Valeria Trombetta, dottoranda in informatica University of Luxembourg, Mario Baccini, presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito, i performer Volosumarte, Giusy Amoroso, 3D e Visual Artist, Viviana Bottaro, atleta olimpica, Ewelina Jelenkowska-Lucà, capo comunicazione della DG Connect della Commissione europea, Valentina Dallari, Dj e autrice e Vittorio Loreto, direttore del Sony Computer Science Lab di Parigi. Nel corso della manifestazione la Rettrice Antonella Polimeni ha ricevuto il premio TEDxSapienzaU.

“Spero che l’evento di oggi – ha dichiarato la rettrice Antonella Polimeni – sia il traino della ripartenza di molte altre attività all’interno della comunità universitaria: i giovani devono guidare il cambiamento, non lo devono subire e soprattutto devono trasferire la loro energia positiva, in un meccanismo osmotico, agli adulti e quindi anche ai docenti. Per questo desidero ringraziare Tedx, per aver voluto portare l’evento in Sapienza e mi auguro che questo sia il primo di una lunga serie”.

Come da linee guida TEDx, i dialoghi presentati hanno riguardato diverse materie e aree tematiche interconnesse, in particolare sono stati trattati i seguenti tre sottotemi:

ACTION. La cultura dell’azione a discapito della cultura dell’inerzia e il ruolo della cittadinanza attiva nell’educazione del futuro.

CROSS-FERTILIZATION. La predisposizione alla creatività ed empatia, la pop education e i nuovi orizzonti della contaminazione tra i saperi.

TRANSFORMATION. Il digitale e la realtà integrata, la trasformazione dei modelli educativi e il valore dell’esperienza nella crescita dell’individuo.

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments