Tre università italiane tra le 200 migliori al mondo

324

L’ Università di Bologna, la Scuola Normale Superiore e la Scuola Superiore Sant’Anna, si confermano tra le migliori 200 università del mondo e guadagnano posizioni secondo la a classifica Times Higher Education World University Rankings 2020, diffusa dalla rivista britannica indipendente specializzata nella valutazione dei sistemi universitari internazionali. I due atenei pisani sono saliti rispettivamente di 4 e 9 gradini, classificandosi alla 149esima posizione (Sant’Anna) e alla 152esima (Normale), mentre l’Università di Bologna è salita di ben 12 posizioni, classificandosi al 168esimo posto. Con ben 45 atenei finiti nella prestigiosa classifica, su un totale di 1.396 università di 92 Paesi, l’Italia risulta essere il terzo Paese europeo più rappresentato in classifica insieme alla Spagna, e l’ottavo a livello mondiale. «E’ incoraggiante vedere le migliori università italiane in posizioni di forza nella top 200 – commenta Ellie Bothwell, curatrice della classifica – ma perché l’educazione superiore italiana possa prosperare è necessario che questi miglioramenti si vedano in tutte le università, da nord a sud, e non solo in un piccolo numero di istituzioni selezionate. In particolare, le università italiane devono migliorare l’ambiente di apprendimento e di ricerca».

(I-TALICOM)