ROMA – e-GEOS, una società costituita da Telespazio (80%) e dall’Agenzia Spaziale Italiana (20%) si è aggiudicata con il progetto PEONEER (Persistent Earth Observation for actioNable intElligence survEillance and Reconnaissance) un contratto dalla Commissione Europea nell’ambito dell’European Defence Industrial Development Programme (EDIDP) dell’Unione Europea.

 

Alla guida di un team industriale di aziende europee, e-GEOS svilupperà una piattaforma software di Intelligence, Surveillance e Reconnaissance in grado di migliorare e velocizzare i processi decisionali attraverso l’utilizzo di dati da satelliti con altre fonti, e l’utilizzo di tecnologie di intelligenza artificiale per l’elaborazione automatizzata in tempo reale delle informazioni.

 

La piattaforma supporterà i Ministeri della Difesa per lo svolgimento delle attività di intelligence, attraverso l’estrazione e riconoscimento automatico delle informazioni utilizzando tecniche di intelligenza artificiale, per applicazioni terrestri e marittime.

 

e-GEOS guiderà un consorzio industriale formato da Airbus Defence and Space ed Earthcube (Francia); Hisdesat Servicios Estrategicos e ATEM NUEVAS TECNOLOGIAS (Spagna); TERMA Group (Danimarca), Elsis (Lituania); Spacemetric (Svezia); TOVEK, spol. s r.o (Repubblica Ceca; DefSecIntel Solutions (Estonia).

 

“Questo importante riconoscimento da parte della Commissione Europea costituisce per e-GEOS un passo decisivo nel posizionamento della società nel settore Defence and Intelligence. Ringraziamo il Ministero della Difesa italiano per tutto il supporto offerto in questi mesi”, ha dichiarato Paolo Minciacchi, Amministratore Delegato di e-GEOS e responsabile della Linea di Business Geoinformazione di Telespazio.

 

 

 

(I-TALICOM)