Stati Generali Mondo del Lavoro: a Milano il 16 dicembre

810

MILANO – Gli Stati Generali Mondo del Lavoro e B-Iniziative, dopo l’evento andato in scena lo scorso settembre a Torino (4 giorni, 11 location, 33 eventi e 96 speaker), in partnership con la testata nazionale Economy, presentano a Milano gli “Economy Inclusion Awards 2019”. La kermesse, in programma lunedì 16 dicembre presso l’Auditorium Bosch in via Marco Antonio Colonna 35, premierà i brand che hanno dimostrato maggior impegno nella responsabilità sociale d’impresa, abbattendo le discriminazioni su età, disabilità, genere ed etnia, trasformandole in fattori di unione e dialogo. Sono inoltre previsti alcuni riconoscimenti speciali. Uno di questi è dedicato al trentennale dell’evento più inclusivo del XX secolo: la caduta del muro di Berlino.

ECONOMY INCLUSION AWARDS
Per la creazione di una cultura inclusiva le aziende più illuminate hanno ideato programmi e iniziative volti alla valorizzazione delle differenze che permettano ad ognuno di essere sé stesso e dare il meglio di sé, con l’obiettivo di far convivere etica e business. Attraverso testimonianze e condivisione di best practice, gli “Economy Inclusion Awards” saranno presentati da Riccardo Pittis (ex campione di basket e oggi formatore e mental coach) e mirano a far emergere non solo i brand più attenti all’inclusione, ma anche i numerosi benefici derivanti dall’eterogeneità per l’organizzazione stessa.
Un intervento di Francesca Vecchioni, consulente e formatrice in tematiche legate alla d&i (nonché presidente dell’associazione Diversity), aprirà la kermesse con l’obiettivo di fornire una fotografia del valore che genera l’inclusione sui luoghi di lavoro e nella società. Molto attesi inoltre gli speech di Elena Bottinelli (AD dell’Irccs Istituto Ortopedico Galeazzi), Marco Gualtieri (founder e chairman di Seeds&Chips), Lidia Carew (performer e founder di “Lidia Dice…”) e Luciana Delle Donne (founder di Made in Carcere). Tra le aziende protagoniste, interverranno Danone, FC Internazionale, Avio Aero, Planet Smart City, Bosch, Manpower, LabLaw, Findomestic, Autogrill, Winning Women Institute, Mondadori e Hewlett Packard Enterprise.

(I-TALICOM)