Emirates e la Dubai Health Authority insieme per implementare la verifica digitale dei dati clinici COVID-19 dei passeggeri

202

DUBAI – Emirates e la Dubai Health Authority (DHA) hanno firmato oggi un memorandum d’intesa (MoU) volto a far divenire Dubai una delle prime città al mondo a implementare la verifica digitale delle cartelle cliniche dei viaggiatori, relativamente ai test e alle vaccinazioni per il COVID-19.

Il memorandum è stato firmato da Sua Altezza lo Sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Presidente e Capo esecutivo di Emirates, e da Sua Eccellenza Awadh Al Ketbi, Direttore generale dell’Autorità Sanitaria di Dubai.

Sheikh Ahmed ha dichiarato: “Dubai rappresenta uno dei principali hub del trasporto aereo globale, nonché una delle città più all’avanguardia per quanto riguarda i servizi di e-government. In questo contesto, diviene quasi naturale sfruttare le nostre capacità per implementare la verifica digitale delle cartelle cliniche COVID-19. Una soluzione che permetterà anche la verifica contactless dei documenti presso l’aeroporto di Dubai. Tutto ciò migliorerà sensibilmente l’esperienza del viaggiatore, oltre a rendere ancora più semplice il rispetto dei requisiti di ingresso imposti dai paesi di tutto il mondo.”

In base al MoU, Emirates e la DHA collaboreranno per “far dialogare” i sistemi informatici dei laboratori approvati dalla DHA con i sistemi di prenotazione e check-in di Emirates, al fine di consentire un’efficace condivisione, archiviazione e verifica delle informazioni sanitarie (test e vaccinazioni) relative COVID-19 dei passeggeri; il tutto in modo sicuro e conforme alla legge. Tale collaborazione inizierà immediatamente, al fine di rendere operativo il progetto già nei prossimi mesi, a beneficio dei viaggiatori.

What do you want to do ?

New mail

(I-TALICOM)