L’alleanza iTEC lancia iTEC OneSky, un passo decisivo verso il cielo digitale europeo

194

Il sistema di gestione del traffico aereo di prossima generazione iTEC OneSky utilizzerà nuove tecnologie come virtualizzazione, cloud computing e automazione avanzata per affrontare le sfide del futuro Cielo Digitale Europeo in aree come la resilienza, la scalabilità e la sostenibilità

Lo sviluppo di questo sistema contribuirà ad un cielo europeo più pulito ed ecologico, con una gestione più efficiente dello spazio aereo e dei voli

MILANO – L’alleanza iTEC rafforza la sua cooperazione nello sviluppo e nell’evoluzione del suo sistema avanzato di gestione del traffico aereo con il lancio di iTEC OneSky. La nuova versione di iTEC affronterà le sfide del settore aereo per riprendersi dall’impatto della pandemia di COVID-19 e per combattere il cambiamento climatico.

Sviluppato da alcuni dei più avanzati fornitori di servizi di navigazione aerea del mondo e dal partner tecnologico Indra, iTEC OneSky incorporerà una serie di nuove tecnologie che miglioreranno la sicurezza e l’efficienza della gestione del traffico aereo.

iTEC OneSky sarà una nuova versione dell’attuale sistema, che è già implementato in alcuni dei più grandi centri europei di controllo del traffico aereo, come Karlsruhe (Germania) e Prestwick (Regno Unito), ed è recentemente diventato operativo presso il centro di controllo di Vilnius (Lituania).

Questa evoluzione si concentrerà sulla necessità di volare in modo più sostenibile, garantendo che i fornitori di servizi di navigazione (ANSP) sostengano le compagnie aeree nel rispondere ai cambiamenti improvvisi della domanda. Il sistema sarà anche preparato ad affrontare il crescente numero di minacce informatiche.

iTEC OneSky faciliterà l’adattamento alla nuova architettura proposta dall’Airspace Architecture Study (AAS) e permetterà lo sviluppo di nuovi modelli di business, come quelli relativi agli ATM Data Services (ADSP). Questo ridurrà i costi, fornirà una maggiore resilienza e offrirà una maggiore scalabilità dell’intera rete europea. PANSA sarà il primo ANSP a implementare il nuovo sistema iTEC OneSky nel suo centro di emergenza ATM a Poznań (Polonia).

Torgeir Slotte, direttore strategico di iTEC, afferma: “Siamo lieti di lanciare iTEC OneSky. Nei prossimi anni porterà un’interoperabilità all’avanguardia tra i centri di controllo di tutta Europa per facilitare una gestione del traffico aereo più fluida e accurata, risparmiando carburante e riducendo le emissioni di CO2 attraverso un sistema comune di gestione del traffico aereo che sarà tra i più avanzati del mercato. Con iTEC OneSky, i membri dell’alleanza iTEC saranno anche in una posizione privilegiata per la realizzazione del futuro Cielo Digitale Europeo e sostenere gli sforzi del settore dell’aviazione per ridurre le emissioni nette di CO2 a zero entro il 2050”.

Il sistema iTEC OneSky utilizzerà gli strumenti e le tecnologie più recenti, compresa l’automazione avanzata, per dare ai controllori del traffico aereo la capacità di gestire più voli e migliorare la sicurezza in un ambiente sempre più complesso a causa della crescita di nuovi utenti dello spazio aereo.

(I-TALICOM)