Prenderà il via il oggi sulla piattaforma Opstart.it la campagna di equity crowdfunding di Alfred Italia, startup innovativa che propone un nuovo modello di condivisione di spazi, mezzi e personale per ottimizzare la logistica e i flussi di consegna del mondo e-commerce, garantendo i tempi e riducendo costi e consumi.

La startup promette la sviluppo di una “edicola 4.0” capace di superare il periodo di sofferenza che sta vivendo il settore a causa del costante calo delle vendite dei quotidiani e magazine. L’edicola, grazie al network elaborato da Alfred Italia, diventerebbe così un hub per la consegna di servizi e prodotti acquistati online (che in questo modo potrebbero avere la garanzia della consegna al primo tentativo). Uno sviluppo sempre più necessario se si pensa che ad oggi i tempi di attesa per la consegna di un pacco equivalgono in media a 3 ore, con 1 pacco su 4 che non viene mai consegnato.

Oggi Alfred ha 580+ Point presenti in 230 comuni, oltre 56mila utenti attivi e 23 distributori che hanno creduto nel valore del Network accelerando la presenza del format sul mercato italiano. Un successo destinato a crescere se si considera che l’e-commerce è un business in costante crescita. Dai Dati dell’Osservatorio E-Commerce B2C del Politecnico di Milano a livello mondiale, nel 2018, le vendite dell’e-commerce hanno raggiunto i 2500 miliardi di euro (+20% rispetto al 2017). In questo contesto, l’Italia mostra una crescita (+18%) più sostenuta rispetto ai mercati europei più evoluti come Regno Unito, Germania e Francia e il valore degli acquisti online ha superato nel 2018 i 27,4 miliardi di euro. A tale crescita nella domanda tuttavia non ha corrisposto, fino ad ora, un relativo potenziamento dell’infrastruttura legata alla gestione delle spedizioni e delle consegne dei prodotti dell’e-commerce, che si basa ancora su un modello superato di servizi incapaci di soddisfare i bisogni attuali dei clienti e sfruttare in modo efficace e razionale la rete esistente di spazi, mezzi e personale.

“Il nuovo modello di erogazione di servizi logistici basati su Sharing Economy rappresenta un mercato molto interessante, ricco di opportunità e sempre in continuo sviluppo” – afferma Andrea Corrao, Co-Founder della startup – “I dati parlano chiari con la crescita dell’e-commerce occorre ripensare e organizzare la logistica per poter essere capillari e migliorare l’esperienza di acquisto degli e-shopper”

Lanciato dalla Start Up Pakpobox Europe a maggio 2018 Alfred, attraverso un innovativo software gestionale e accordi strategici Nazionali e Internazionali, si integra perfettamente con marketplace, piattaforme e-Commerce, warehouse e Point di Prossimità sul territorio, implementando un nuovo modello di condivisione intelligente di spazi (magazzini, piazzole di carico/scarico, banchine, terminali), veicoli e carichi (piattaforme digitali di incontro della domanda e offerta) utilizzando le opportunità della Sharing Economy.

Grazie al format di Alfred, le Agenzie di Distribuzione Editoriale assumono il ruolo di Hub Logistici Provinciali per i Marketplace, mentre le edicole divengono veri e propri centri multiservizi a favore dei cittadini, assumendo così un ruolo centrale sul territorio e trasformando il loro “punto di debolezza”, il web e gli acquisti on line, in punto di forza.

Il target di raccolta complessivo della campagna di equity crowdfunding è di 400mila euro e servirà all’incremento e al rinforzo di alcune aree strategiche del team, a migliorare il customer care in ottica di scalabilità del business e ad ampliare l’innovativo modello di consegna sul mercato italiano, il primo nel suo genere.

(I-TALICOM)