TREVISO – Sono oltre 3mila i “Business Explorers” ad oggi iscritti alla 18^ edizione di Automotive Dealer Day 2020 – Digital Edition, l’unico appuntamento in Europa interamente dedicato al mondo e ai protagonisti della distribuzione auto che, oggi  e domani 17 settembre, si danno appuntamento tra gli stand virtuali dell’evento per discutere e ridisegnare il futuro del comparto (www.dealerday.com/live). Organizzata da Quintegia, la 2-giorni conta più di 15 sessioni e 25 meeting organizzati da aziende, case auto e associazioni di categoria, con oltre 50 relatori, 30 aziende sponsor e 10 brand di case automobilistiche presenti, per una community digitale che, tra i professionisti iscritti, vede già registrati quasi 1.500 operatori che lavorano in concessionari auto.

A discutere di elettrico, digitale, usato, servizi, mercato, customer journey e opportunità di business, i protagonisti della filiera, e non solo. Tra le voci “fuori dal coro” della distribuzione auto, capitani d’impresa come il fondatore e presidente di Technogym, Nerio Alessandri, che in un dialogo moderato dal direttore responsabile di Wall Street Italia, Leopoldo Gasbarro, parlerà di come l’innovazione può essere vincente quando riesce a riformulare la customer experience (mercoledì 16/9, ore 17.00). Ancora, il creatore e fondatore di Eataly, Oscar Farinetti e il general manager di Starbucks Italy, Giampaolo Grossi; ma anche le vision di Beatrice Venezi, direttore d’orchestra segnalata da Forbes tra i 100 giovani leader del futuro sotto i 30 anni nel 2018; Federico Filippa, corporate communications manager Italy di Amazon; la digital expert Veronica Civiero (P&G, l’Oreal, Facebook); l’architetto e urbanista Stefano Boeri; il direttore creativo Paolo Iabichino e Jay Rao, Strategy & Innovation professor al Babson College. Non mancano i dialoghi con i vertici delle case auto, con Massimiliano Di Silvestre, presidente e amministratore delegato di BMW Italia; Gaetano Thorel, ceo Groupe PSA Italia; Daniele Maver, managing director di Jaguar Land Rover Italy; Giuseppe Bitti, amministratore delegato e coo di Kia Motors Company Italy; Pietro Innocenti, amministratore delegato di Porsche Italia e Radek Jelinek, presidente e ceo di Mercedes-Benz Italia. A questi si aggiungono i contributi dal mondo dei concessionari con, tra gli altri, Matthias Moser, direttore generale del Gruppo Eurocar Italia; Plinio Vanini, presidente del Gruppo Autotorino e Luca Dolcini, amministratore delegato del Gruppo Di.Ba. Inoltre, i presidenti delle associazioni di settore Unrae e Federauto, Michele Crisci e Adolfo De Stefani Cosentino, con un intervento dell’eurodeputato Carlo Calenda nella seconda giornata di lavoro (giovedì 17/9, ore 9.00).

Sotto la lente, le indagini di settore come l’annuale Automotive Customer Study e le strategie e le case history più significative, fino ai riconoscimenti come l’Internet Sales Award, a cura di AutoScout24, e RESET, una novità della 18^ edizione promossa da Quintegia e Findomestic Banca per valorizzare e stimolare il contributo delle concessionarie sul fronte sociale, ambientale e comunitario.

L’Automotive Dealer Day è il principale evento dedicato al b2b dell’ecosistema auto in tutta Europa. Con la partecipazione di oltre 4.800 operatori, nel 2019 ha registrato la presenza di circa il 70% dei concessionari nazionali, 14 case automobilistiche e 6 associazioni di categoria, per fare il punto su un comparto che vale 195 miliardi di euro di giro d’affari complessivo e che incide per l’11,1% sul Pil del Paese.

What do you want to do ?

New mail

(I-TALICOM)