Autopromotec presenta Futurmotive – Digital Expo and Conference

346

BOLOGNA – Autopromotec Conference si evolve e diventa Futurmotive – Digital Expo and Conference. Il 10 dicembre 2020, all’interno di un’arena virtuale, aziende del settore ed esperti internazionali si scambieranno idee, progetti e visioni del futuro all’interno di un evento ideato e coordinato dagli organizzatori della fiera internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico. Lo scopo del progetto Futurmotive – Digital Expo and Conference è quello di promuovere il networking e l’interazione fra i diversi attori della filiera industriale dell’automotive e delle nuove tecnologie, alla luce del mutato scenario economico.

“L’impatto della pandemia sul settore automotive, che secondo alcuni analisti avrebbe dovuto rallentare lo sviluppo tecnologico del settore, non ha in realtà influito sui processi innovativi – ha dichiarato Renzo Servadei, Amministratore Delegato di Autopromotec.

Temi come la connected mobility, l’economia circolare, l’applicazione di software di intelligenza artificiale ai veicoli e la digitalizzazione delle officine e delle reti di distribuzione sono gli elementi chiave per delineare gli scenari economici del prossimo futuro. È su queste tematiche che abbiamo costruito il progetto di Futurmotive: l’obiettivo è coinvolgere i settori della componentistica, delle attrezzature e del pneumatico, in modo da divulgare saperi, rafforzare relazioni commerciali e costruirne di nuove. Un evento digitale, quello di dicembre, che consente alle aziende dell’aftermarket automotive di rimanere in contatto in attesa del grande evento fisico in programma per maggio 2022”.

Futurmotive by Autopromotec si svolgerà all’interno di un ambiente virtuale interattivo, dove i partecipanti potranno seguire una serie di interventi animati da ospiti internazionali, seguiti da workshop di approfondimento all’interno dei quali si confronteranno i rappresentanti delle aziende del settore. Gli interventi degli esperti e degli operatori del settore automotive si terranno all’interno di uno studio virtuale e affronteranno i temi legati alla mobilità e alle nuove tecnologie, all’ecosostenibilità del settore e ai nuovi scenari aperti dopo la diffusione della pandemia. Una serie di appuntamenti utili per analizzare tematiche di stringente attualità, così da porre le basi per “i nuovi anni ‘20” del settore automotive.

Ampio spazio sarà dedicato anche alle relazioni commerciali: gli sponsor saranno infatti presenti nei propri stand virtuali, dai  quali non solo si potrà accedere al materiale messo a disposizione da ciascuna azienda, ma ci sarà anche la possibilità di dialogare in chat e in videoconferenza direttamente con i rappresentanti commerciali.

(I-TALICOM)