EyeLib, la piattaforma oftalmica di MIKAJAKI e SEGULA

PARIGI – Dopo una fase conclusiva di prototipazione e una prima serie, MIKAJAKI, la startup svizzera specializzatain oftalmologia, raggiunge un traguardo importante, ottenendo la certificazione europea che autorizza la commercializzazione di EyeLibTM.

 

Questa avanzata postazione di analisi oftalmologica è in grado di eseguire 100 diverse misurazioni dell’occhio in meno di 6 minuti e può automatizzare circa venti diagnosi differenti – dalla cataratta alla miopia, fino all’individuazione del glaucoma, grazie alla combinazione di intelligenza artificiale e robotica. Frutto di una stretta collaborazione tra MIKAJAKI e SEGULA TECHNOLOGIES, questo dispositivo unico e all’avanguardia promette, inoltre, di rivoluzionare il trattamento del crescente numero di pazienti affetti da disturbi visivi. Per il 2022, primo anno di commercializzazione, è già prevista la consegna di 30 dispositivi.

 

Carenza di professionisti e medici, appuntamenti sovraffollati, ritardo nelle diagnosi: è per alleviare questi problemi che i fondatori di MIKAJAKI hanno ideato un dispositivo compatto e innovativo per ottimizzare la gestione delle patologie oftalmiche. I team di SIMRA, filiale di SEGULA TECHNOLOGIES dedicata alla produzione industriale, hanno applicato tutta la loro esperienza in questo progetto. Sono stati responsabili della progettazione e stanno ora sostenendo il rollout nella fase di industrializzazione. Dopo un anno di sviluppo nel sito SEGULA di Saint-Nazaire, MIKAJAKI ha oraottenuto il marchio CE, che rappresental’autorizzazione da parte delle autorità europee per commercializzare EyeLibTM in tutta Europa. Le prime unità sono ora installate per uso clinico su pazienti in 3 centri specializzati a Parigi, Nantes e Provins.

 

“È una grande soddisfazione assistere alla concretizzazione di una visione e un progetto così ambiziosi in un tempo relativamente ridotto. EyeLibTM è una rivoluzione, una risposta medica concreta a un problema che colpisce tutti i continenti: la carenza di oftalmologi. Questo dispositivo ha l’obiettivo di compensare diverse carenze: di professionisti, di tempo, di competenze, di mezzi, offrendo informazioni mediche di altissima qualità. Consegnare i nostri primi dispositivi rappresenta per noi un vero successo,” sottolinea Michael Assouline, co-founder e direttore medico di MIKAJAKI.

 

“Il nostro coinvolgimento nello sviluppo di EyeLib™ ci riempie di orgoglio,” afferma Stéphane Parpinelli, Direttore Open Innovation di SEGULA. “I team di SIMRA a Saint-Nazaire sono fortemente impegnati in questo progetto, che mobilita tutte le loro competenze e le valorizza insieme a quelle della Divisione Processi di SEGULA TECHNOLOGIES, così come l’automazione e il cablaggio elettrico. Sostenere con successo la prototipazione e la commercializzazione di una piattaforma tecnologica che rappresenta una vera e propria svolta medica dimostra la nostra agilità e capacità di aggiungere valore anche ai prodotti più complessi.”

 

Una panoramica rapida, semplice e completa

 

Combinando intelligenza artificiale e robotica, EyeLib™ consente rapide diagnosi oftalmologiche avanzate e approfondite, in modo totalmente automatizzato, con il conseguente invio dei pazienti agli specialisti adeguati. Il dispositivo si presenta come una stazione che si adatta automaticamente a diverse morfologie ed è accessibile a ogni paziente, anche su sedia a rotelle. Dopo aver risposto a un questionario online gestito da un agente virtuale guidato da intelligenza artificiale, il paziente beneficia di una rapida successione di misurazioni optoelettroniche dell’occhio. In pochi minuti, EyeLib™ analizza circa 100 parametri oggettivi e genera un report particolareggiato che comprende immagini anche molto dettagliate delle strutture anatomiche e ottiche dell’occhio. Questi risultati vengono poi combinati con i dati soggettivi raccolti dall’agente virtuale, per generare tramite diversi algoritmi di intelligenza artificiale una pre-diagnosi esaustiva e prescrizioni ottiche con precisione ineguagliabile (occhiali, lenti, impianti per interventi chirurgici della cataratta o della miopia).

 

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments