BUDAPEST – Durante la giornata, saranno presentati a Budapest, in occasione dell’INNOVEIT, il forum annuale sull’innovazione dell’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT), i progetti per l’avvio di una nuova Comunità della conoscenza e dell’innovazione a sostegno delle industrie culturali e creative. Tali progetti rientrano nella proposta della Commissione europea per la nuova agenda strategica dell’EIT per il 2021-2027 che prevede una dotazione di 3 miliardi di EUR, pari a un aumento del 25 %.
Garantendo nuove opportunità a 12,5 milioni di europei impiegati nel settore delle industrie culturali e creative nell’UE, pari al 7,5 % dell’occupazione complessiva nell’economia europea – la nuova Comunità della conoscenza e dell’innovazione dell’EIT rivestirà un ruolo centrale per dare impulso all’innovazione nei settori delle industrie culturali e creative.
In occasione dell’INNOVEIT si riuniranno oggi a Budapest quasi 400 partecipanti provenienti dai settori dell’innovazione, del commercio, della ricerca e dell’istruzione, oltre ai responsabili politici. Le discussioni verteranno sul ruolo chiave dell’EIT nel promuovere l’innovazione in tutta Europa e si terrà inoltre la cerimonia di premiazione degli EIT Awards, passando in rassegna alcune delle principali innovazioni europee. La conferenza ad alto livello ha luogo con la partecipazione di Tibor Navracsics, commissario europeo per l’istruzione, la cultura, i giovani e lo sport; László Palkovics, ministro ungherese per l’innovazione e le tecnologie; Sanja Damjanović, ministra montenegrina per la scienza e importanti imprenditori, innovatori all’avanguardia e decisori politici, tra cui la relatrice di base Michela Magas.

(I-TALICOM)