LEXAR annuncia lo sviluppo delle schede di memoria SD EXPRESS

275

MILANO – Lexar, marchio tra i primi al mondo nelle soluzioni di memoria, è fiera di annunciare lo sviluppo di schede di memoria SD Express.

Le schede di memoria SD Express Lexar sfrutteranno le specifiche PCI Express® (PCIe®) 4.0 e garantiranno una velocità massima di trasferimento di quasi quattro gigabyte al secondo (GB/s). Le schede SD Express, che sono in grado di trasferire dati a una velocità fino a tre volte superiore rispetto alle più veloci schede SD UHS-II oggi disponibili1, hanno una velocità massima teorica di lettura di 985MB/s. Queste schede usano inoltre il protocollo NVMe Express™ (NVMe™) e sono retrocompatibili.

Le schede di memoria SD Express Lexar sono create per rispondere alle sempre maggiori esigenze degli utenti per spostare grandi quantità di dati, come registrare e riprodurre video in 8K, scattare in rapida sequenza immagini RAW, usare macchine fotografiche e videocamere a 360 gradi e altre applicazioni con carichi di lavoro che usano tanti dati.

Lexar userà due tecnologie, le schede di memoria SD Express e microSD Express. Le SD Express saranno disponibili in capacità fino a 512GB, le microSD Express fino a 256GB.

Le schede di memoria Lexar SD Express e microSD Express avranno velocità di lettura fino a 824MB/s e velocità di scrittura fino a 410MB/s. Lexar sta lavorando coi produttori dei dispositivi host ed è nella fase di primo di sviluppo. Il piano è di lanciare i prodotti nel 2022.

“Siamo entusiasti di annunciare le schede di memoria SD Express, che usano l’interfaccia PCle 3.0, un’innovazione nella tecnologia delle schede di memoria. In futuro, potremo usare le schede di memoria SD Express per molte applicazioni che richiedono molti dati, come le riprese video, la fotografia, le applicazioni a 360 gradi e l’archiviazione per le automobili. L’esperienza d’uso ne beneficerà,” dice Jordan Zhong, Vicepresidente di Lexar.

Le schede di memoria Lexar SD Express verranno costruite col controller SM 2708 di Silicon Motion. “Molti cellulari e videocamere recenti e di alta gamma registrano video in 8K, e necessitano di un’alta velocità di trasferimento di dati. Dato che il controller SM2708 adesso supporta le specifiche SD 8.0, che garantisce capacità di trasmissione più di tre volte maggiori, applicazioni come la registrazione di video in 8K, le foto in RAW, i dispositivi IoT su più canali, l’archiviazione per le automobili su più processi e altre applicazioni che richiedono altissime velocità di trasferimento dati diventano possibili,” dice Nelson Duann, Vicepresidente Senior di Marketing e R&D di Silicon Motion.

(I-TALICOM)