Micron rende disponibile il primo NAND QLC a 176 strati e rilascia l’SSD client PCle 2400 di quarta generazione

429

BOISE – Micron Technology, Inc. (Nasdaq: MU), ha annunciato oggi la disponibilità di grandi quantità di SSD QLC NAND SSD a 176 strati. Costruito con l’architettura NAND più avanzata, i NAND QLC a 176 strati Micron offrono la densità di archiviazione leader nel settore e prestazioni ottimizzate per un’ampia gamma di applicazioni ad alto contenuto di dati. Progettata per casi d’utilizzo per ambienti cliente e data center, la nuova tecnologia trasformativa NAND di Micron è ora disponibile con l’introduzione dell’SSD 2400, il primo SSD QLC NAND SSD a 176 strati per applicazioni client. Il nuovo NAND QLC a 176 strati sarà inoltre incorporato negli SSD consumer Micron Crucial e sarà disponibile come componente per i progettisti di sistemi.

Il rivoluzionario NAND QLC a 176 strati Micron offre un numero di livelli e densità senza precedenti per la memoria flash NAND QLC e viene a seguito della consegna da parte di Micron del primo NAND TLC a 176 nel settore. Inoltre, il NAND QLC a 176 strati Micron consente un I/O con velocità superiore del 33% e una latenza di lettura inferiore del 24% rispetto alla soluzione della generazione precedente di Micron. La sua architettura del gate di sostituzione è l’unica archiviazione flash QLC con produzione di massa a combinare tecniche di charge-trap e un design CMOS-under-array. Questi miglioramenti stanno promuovendo l’adozione di SSD QLC nel mercato PC client, il cui utilizzo si prevede che possa triplicare entro il 2023, superando il 35%, raggiungendo circa l’80% di condivisione di bit nel 2025.

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments