Capgemini lancia “Sustainable IT”, la prima offerta end-to-end del suo framework di sostenibilità

259

MILANO – Capgemini ha presentato la nuova offerta “Sustainable IT”, progettata per aiutare i clienti a ridurre l’impronta di carbonio dell’IT. Le emissioni di gas serra generate dall’Enterprise IT sono infatti paragonabili al consumo energetico del terzo più grande paese al mondo e si prevede che cresceranno significativamente in seguito all’accelerazione del digitale. Sustainable IT è parte integrante dell’offerta globale in ambito di sostenibilità di Capgemini, gruppo che occupa una posizione centrale nel supportare le aziende nel loro percorso verso la sostenibilità facendo leva su competenze tecniche, approccio personalizzato e un solido ecosistema di partner.

 

Da un recente report del Capgemini Research Institute emerge che il 61% delle organizzazioni che hanno elaborato una roadmap completa per accelerare l’implementazione dell’IT sostenibile ha ottenuto punteggi migliori in ambito ESG, il 56% ha assistito a un incremento della customer satisfaction, mentre il 44% ha registrato un risparmio in ambito fiscale come risultato diretto dell’introduzione di pratiche IT sostenibili. Inoltre, le aziende che hanno già portato su scala i casi d’uso legati all’IT sostenibile hanno ottenuto un risparmio medio dei costi del 12%.

 

La nuova offerta va oltre l’utilizzo dell’IT

La nuova offerta di Capgemini si estende oltre la trasformazione strutturale dell’IT, in termini di abitudini di consumo e modi di lavorare, per consentire ai clienti di creare una cultura incentrata sull’IT sostenibile a livello aziendale mediante strumenti qualitativi e diagnostici. In tutte le attività di business, Capgemini adotta un approccio olistico per identificare gli hotspot di emissione di un’azienda e ridurne l’impatto ambientale.

“La sostenibilità è un pilastro fondamentale della nostra mission strategica e ci impegniamo ad aiutare i nostri clienti a raggiungere i loro obiettivi di azzeramento delle emissioni nette. Sustainable IT è il primo tassello del nuovo framework di offerta in ambito di sostenibilità di Capgemini, che rappresenta la colonna portante di un futuro migliore dal punto di vista climatico. Le organizzazioni devono rivedere i propri approcci alla sostenibilità per sbloccare il potenziale delle tecnologie smart e passare da una strategia net-zero a esperienze di prodotti e servizi green”, ha dichiarato Aiman Ezzat, CEO di Capgemini.

(I-TALICOM)