«Con tutto il Cuore»: Conad e Bambino Gesù insieme per la solidarietà

2030

ROMA – Riparte il 31 ottobre, con l’edizione 2019 – la quinta –, la campagna di solidarietà Con tutto il Cuore grazie alla quale sarà possibile dare un concreto sostegno alle strutture pediatriche di eccellenza delle regioni in cui opera Conad Nord Ovest, la nuova cooperativa nata dall’unificazione tra Conad del Tirreno e Nordiconad.
La somma raccolta nel Lazio servirà devoluta alla Fondazione Bambino Gesù onlus per dotare l’ente pediatrico di un incubatore a anidride carbonica, utile alla cura dei piccoli pazienti affetti da epilessia. Una strumentazione altamente sofisticata, che consentirà di sottoporre i piccoli pazienti affetti da tale patologia a terapie più mirate, volte ad un miglioramento della loro qualità di vita.
«Voglio ringraziare Conad Nord Ovest – afferma Francesco Avallone, segretario generale della Fondazione Bambino Gesù Onlus – che con la sua campagna di solidarietà rinnova, ancora una volta, lo spirito di collaborazione che lega il marchio Conad, i suoi clienti e il nostro Ospedale Pediatrico. Una continuità che garantirà senz’altro un contributo di rilievo per l’acquisto di una strumentazione così importante».
«Siamo orgogliosi di portare un contributo ad un centro di eccellenza pediatrica e di sostenere l’attività meritoria dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù in campi che aprono nuove possibilità di prevenzione e cura grazie alla ricerca e all’innovazione di cui è capace», sottolinea l’amministratore delegato di Conad Nord Ovest Ugo Baldi. «La donazione è il segno della sensibilità e dell’impegno dei nostri clienti, un atto di amore nei confronti di tanti piccoli pazienti costretti a vivere una vita diversa da quella dei loro coetanei. Ma è anche un contributo tangibile alla comunità, nel segno di quei valori e di quella cultura solidale che sono le nostre radici e il nostro modello di “impresa per la comunità” che sostiene una solidarietà concretamente diffusa».
Quest’anno la campagna Con tutto il Cuore sarà attiva, oltre che nel Lazio, anche in Toscana per la Fondazione Santa Maria Nuova onlus di Firenze; in Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, province di Bologna, Ferrara, Modena e nei supermercati della provincia di Mantova che espongono il materiale pubblicitario per l’Istituto Giannina Gaslini di Genova e in Sardegna per l’Associazione Sandremo per l’Azienda ospedaliera G. Brotzu di Cagliari.
Dal 31 ottobre all’8 dicembre sarà possibile collezionare 16 personaggi del villaggio di Babbo Natale aggiungendo 1,50 euro ad una spesa di 20 euro: 0,50 euro saranno devoluti ai vari progetti di solidarietà. Inoltre, con Carta Insieme, ogni tre bustine sorpresa ritirate (anche con più scontrini) con un contributo aggiuntivo di 2 euro – 0,50 euro dei quali destinati alla solidarietà – si riceve uno dei quattro decori luminosi.
Alla campagna Con tutto il Cuore è abbinato il concorso per vincere uno dei viaggi a Rovaniemi, il vero villaggio di Babbo Natale in Lapponia.
Nelle precedenti quattro edizioni sono stati raccolti complessivamente 1,5 milioni di euro devoluti alla Fondazione Bambino Gesù onlus di Roma, alla Fondazione Gabriele Monasterio di Massa, all’Azienda ospedaliera G. Brotzu di Cagliari e all’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze per l’acquisto di apparecchiature medicali.
Conad Nord Ovest esprime una solidarietà vissuta sul territorio, legata a una partecipazione sentita e condivisa, soprattutto quando si parla di bambini. Una presenza capillare in tante comunità, in grado di dare risposte cogliendo le esigenze delle persone. Nella convinzione che lo sviluppo sociale sia fondamentale perché anche i più deboli possano ricevere ogni necessaria attenzione.

(I-TALICOM)