I Podcast Analytics di Maxfone per misurare i Big Data in anteprima al Web Marketing Festival 2021

194

RIMINI – Dopo 18 mesi in ricerca e sviluppo, Maxfone estende il proprio brevetto e presenta, in un evento di primaria importanza sul panorama nazionale quale è il Web Marketing Festival, – il più grande Festival sull’Innovazione Digitale e Sociale si è svolto a Rimini dal 15 ·al 17 Luglio 2021 – un’innovativa soluzione di analisi dei contenuti audio, il Podcast Analytics.

Già premiata con riconoscimenti internazionali e soprattutto dal mercato, completamente sviluppata nel centro ricerche di Verona, questa tecnologia si aggiunge alle altre componenti per le analisi delle immagini e dei testi pubblicati on-line disponibili nella suite Maxfone SocialMeter per offrire ai clienti un’esperienza completa e trasversale, in linea con i trend in atto che vedono nel podcast un medium di assoluto appeal per una larga fascia di pubblico.

I Podcast Analytics consentono infatti di studiare i comportamenti di ascolto relativi ai contenuti offerti dai principali software e web player musicali, quali Spreaker e Spotify, per ricavare informazioni strategiche sulle esperienze ed emozioni delle persone attraverso la lente d’ingrandimento dei social network e del web.

Un mercato, quello dei servizi di streaming audio, esploso grazie all’avvento di smartphone, banda ultralarga e diffusione delle soluzioni di broadcasting, musica e podcast. Grand View Research stima una crescita ad un tasso del 27,5%, accentuata sia nella produzione che nei consumi di nuovi contenuti, che porterà il mercato dai circa 10 miliardi di dollari ai 60,6 miliardi entro il 2027. La voce, con la sua potenza narrativa, amata fin dall’infanzia, ritorna ad essere protagonista per raccontare le proprie storie, o quelle di brand, attraverso le sue vibrazioni, fruibile ovunque e durante qualsiasi attività.

Gli Analytics di Maxfone si basano su due diversi livelli di profondità: da un lato permettono di studiare l’andamento di specifici temi all’interno dei podcast, tipicamente categorizzati in base al genere (es: news, sport, musica, musica, cultura, gaming, business, e così via), e ottenere insight su ascolti e download per area geografica, nonché monitorare le performance giornaliere dei migliori podcast. Dall’altro lato, svolgono un’analisi di tipo semantico su testi, immagini, copertine e altri contenuti non sonori di accompagnamento. L’obiettivo è mappare le esperienze di ascolto del pubblico per indirizzare i produttori di podcast e le moderne agenzie di comunicazione nella creazione di contenuti rilevanti e graditi da parte dei propri segmenti di target. Non a caso la location scelta per presentare in anteprima il progetto è il Web Marketing Festival 2021, evento organizzato annualmente come punto di incontro tra gli esperti del settore. «Abbiamo scelto proprio questa data e la rassegna internazionale del Web Marketing Festival – afferma Paolo Errico, Ceo di Maxfone – per presentare al mercato i Podcast Analytics quale nuovo algoritmo che si aggiunge alla nostra suite SocialMeter, mettendo a disposizione di podcasters, editori e aziende uno strumento fondamentale per misurare le performance e le esperienze di utilizzo del pubblico»

«Il progetto – continua Errico – ha preso vita circa 18 mesi fa, quando grazie ai nostri strumenti di analisi abbiamo avuto conferma che i Podcast sarebbero stati i nuovi protagonisti della comunicazione moderna. Poi il covid ha accelerato tutto, le persone hanno dedicato più tempo all’ascolto ed i Podcast, con i propri temi, voci, musiche e copertine colorate sono entrati nelle nostre playlist con prepotenza. Abbiamo condiviso questo percorso di sviluppo con importanti protagonisti come Gaia Passamonti, che proprio oggi presenta il suo libro “Podcast Marketing”, e Mariano Diotto, esperto di Neuromarketing con cui stiamo affrontando nuove sfide anche in questo ambito».

(I-TALICOM)