Huawei è pronta a lanciare sul mercato il primo smartphone dotato di sistema operativo «HarmonyOS». Il Mate 30 e il Mate 30 Pro, sono i due top di gamma che verranno presentati a Monaco il prossimo 19 settembre, ed al loro interno non avranno le app e i servizi di Google. A darne notizia il capo della divisione consumer di Huawei Richard Yu, in un’intervista al Corriere della Sera. Richard Yu ha infatti confermato la fedeltà ad Android, e se non arriverà la certificazione in breve tempo, l’azienda cinese è già pronta a lanciare sul mercato lo smartphone con la licenza open source di Android, senza le app Google. Gli utenti potranno scaricare le applicazioni dall’App Gallery, oppure da altri store.

Guido Cristofaro

(I-TALICOM)