Nokia collabora con Microsoft su soluzioni cloud per le imprese per i loro investimenti di rete

211

ESPOO – Nokia ha annunciato oggi un accordo con Microsoft per sviluppare nuovi casi d’uso wireless privati 4G e 5G pronti per il mercato, progettati per le imprese. La collaborazione combinerà le tecnologie Cloud RAN (vRAN) di Nokia con i servizi basati su cloud di Microsoft Azure e l’ecosistema degli sviluppatori per guidare la funzionalità degli utenti finali attraverso nuovi casi aziendali. L’iniziativa supporta la strategia di Nokia di collaborare con i migliori fornitori di cloud pubblico per guidare i risultati di business degli utenti finali, essenziali per monetizzare le implementazioni 4G/5G.

Il progetto, che si svolgerà in tre fasi, vedrà Nokia combinare le sue soluzioni di rete mobile tra cui Cloud RAN, Open RAN, Radio Access Controller (RIC) e multi-access edge cloud (MEC) con Azure Private Edge Zone. Azure Private Edge Zone permette l’elaborazione dei dati vicino all’utente finale, affrontando la latenza ultra-bassa, le applicazioni basate sul 5G come la robotica in tempo reale, la realtà mista o il gioco immersivo. L’iniziativa mira a raggiungere una migliore performance ed esperienze dell’utente finale per gli sviluppatori di app di terze parti attraverso l’ecosistema Azure quando esposti alla rete.

Nokia integrerà anche la sua RAN 5G con Azure 4G/5G core per dimostrare l’interworking per supportare i casi d’uso aziendali richiesti dai clienti di Microsoft. La RAN LTE/5G di Nokia nelle sedi aziendali fornisce una connettività performante e affidabile ai casi d’uso aziendali 5G dal core 5G e dall’ecosistema applicativo Azure. Inoltre, Microsoft e Nokia esploreranno ulteriori opportunità per incorporare il server Nokia Airframe Open Edge come parte della strategia telco edge. Il server Nokia AirFrame Open Edge distribuisce la capacità di calcolo sul bordo della rete e guida l’implementazione di Cloud RAN, Multi-access Edge Computing (MEC) e 5G.

Il progetto evidenzia la strategia di Nokia di collaborare con i fornitori di cloud pubblici. Sfruttando la sua leadership Open RAN e Cloud RAN e combinandola con i migliori partner di cloud pubblico, Nokia sta espandendo il suo ecosistema di partner e guidando i risultati di business degli utenti finali essenziali per monetizzare le implementazioni 5G. Entrambe le parti prevedono di esplorare ulteriori aree in futuro, come il network slicing.

Tommi Uitto, presidente delle reti mobili di Nokia, ha commentato: “Siamo entusiasti di lavorare a stretto contatto con Microsoft su questo progetto che sfrutterà Azure con la nostra tecnologia di rete radio 5G. La collaborazione aperta è la chiave per lo sviluppo di nuovi e innovativi casi d’uso 5G di alto valore che forniranno ai nostri clienti gli strumenti necessari per la trasformazione digitale. Questo fa parte del continuo impegno di Nokia nel guidare un futuro mobile aperto, rendendo semplice per i nostri clienti trarre vantaggio dal mondo 5G contribuendo a guidarlo in avanti.”

Yousef Khalidi, Corporate Vice President, Azure for Operators di Microsoft Corp. ha aggiunto: “Microsoft crede nell’importanza di un ecosistema aperto e interoperabile di soluzioni sulla piattaforma Azure carrier grade. La nostra collaborazione con Nokia attraverso molteplici casi d’uso potenziali, basati sulla domanda specifica del cliente, fornirà agli operatori le scelte su come il meglio adottare la tecnologia cloud di concerto con i loro aggiornamenti 5G per guidare nuovi flussi di entrate, ridurre i costi e prova futuro loro investimento di rete.

 

(I-TALICOM)